Carne

Pollo croccante insaporito alle erbe aromatiche

Dopo i bagordi della scorsa settimana, tra un banana bread che ha mietuto diverse vittime e il fudge al cioccolato e pistacchi che ha seccato i pochi superstiti, riprendiamo il controllo del giro vita con una ricetta che, almeno negli ingredienti di base, è sana.

Certo, mi sono fatta scappare quella panatura che potrebbe far storcere il naso ai puristi, ma apprezzate la cottura salutista, in padella con un filo d’olio che di friggere proprio non se ne parla. Sono brava o no? ^___^

E’ veloce, saporita, se la preparate a bocconcini vi lascia quel gusto dello spizzicare che pare tutto ancora più buono e sentirete che carne morbidissima. Vi ho convinti?

Che poi, come si fa a resistere a dei bocconcini di pollo serviti in quella ciotolina che la vedete anche voi che è una piccola meraviglia? Shopping ad Aix-en-Provence. Solita bancarella di cui vi ho parlato in lungo e in largo (qui ad esempio). L’unica vera domanda da farsi è: perchè ne ho presa solo una?!?!?!?

 La ricetta, alla quale ho apportato solo qualche piccola variazione insignificante, è di Jamie Oliver (santo subito!)

5.0 from 1 reviews

Pollo croccante insaporito alle erbe aromatiche
Autore: 
 
Cosa vi serve
  • Petto di pollo tagliato a bocconcini
  • La scorza di 1 limone non trattato
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 pacchetto di cracker
  • 2 cucchiai di erbe di Provenza (o un misto di erbe aromatiche a piacere)
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di farina
  • Sale e pepe q.b.
  • 1 cucchiaino di olio
Mettiamoci al lavoro
  1. Passate nel mixer lo spicchio d’aglio, la scorza del limone, i cracker e le erbe fino ad ottenere una miscela molto fine.
  2. Tagliate il pollo a bocconcini (se preferite potete lasciarlo a fesa, io lo trovo più gustoso tagliato a striscioline ^^)
  3. Passate i bocconcini nella farina, poi nell’uovo che avrete precedentemente sbattuto e in ultimo nel mix di cracker aromatizzato.
  4. Mettete sul fuoco una pentola antiaderente, passate il fondo con un cucchiaino di olio.
  5. Quando la pentola è bella calda aggiungete i bocconcini.
  6. Cuoceteli fino a che non sono ben dorati, aggiustate di sale
Note
Altri metodi di cottura: se preferite potete cuocere i bocconcini al forno oppure friggerli

Bella gente, approfitto di questa ricetta “sobria” che – sono certa – non vi ha mandato in coma da assunzione esagerata di zuccheri per chiedere un momento di attenzione.
Silenzio in sala. Sweetie emozionata. Brusio tra il pubblico.
Ok, la faccio breve, da qualche giorno sono stata inserita tra i contributors di Honest Cooking, uno spazio bello anzichenò che raccoglie ricette, recensioni e tutto quello che sconfinfera chi c’ha la fissa per food & co.
A breve dovrei comparire anche di là, intanto vi lascio il link per andare sul mio profilo.
Prego cliccare sul bottone grosso qui sotto



 

Fine dell’annuncio. Sweetie contenta. Saluti e baci ^___^

Pin It
Print Friendly

Qualche idea in più:

4 pensieri su “Pollo croccante insaporito alle erbe aromatiche

  1. grisù

    amica bella questa ricetta mi piace molto anche perchè ho un vasetto di erbe aromatiche prese in Provenza che fa giusto giusto al caso!

    PS: complimenti!!! vado subito a curiosare di là.

    Replica
  2. Megarahwitch/La Strega

    !!Evvai!!! Sweetie diventa famosa! XD

    Come non potrei io approvare questa tua sana, sanissima ricettina (…perchè demonizzare l’impanatura?? Non c’è traccia di fritto!)??
    Bellissimo il tuo pollo croccante e bellissima la ciotolina! ^^

    Replica
    1. Sweetie Autore articolo

      Ora, famosa è una parola grossa, sicuramente è una bella occasione per condividere qualche paciugo qua e là ^___^
      Il pollo oltre che bellissimo è pure buonissimo, certo, tutto merito della ciotolina! :D

      Replica

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Rate this recipe: