Pasta, riso e cereali

Risotto alla melagrana mantecato al Gruyere

Originario della lontana Persia, il melograno è una pianta che nei secoli ha attraversato tutte le culture, portandosi dietro leggende e miti e comparendo in numerosi racconti e simboli.

Faccio finta di saperla lunga, ma fino all’altro giorno ne sapevo poco o niente. Nemmeno dire che sapore avesse, fino a quando un’amica non si è presentata a casa con tre frutti in una busta di carta e ha cominciato a raccontarmi che aveva una ricetta per il pollo alla melagrana che non potevo non provare.

Arrivati a questo punto, la grave forma di dipendenza che ho maturato verso il Gruyere ha fatto il resto.

Dopo essermi iscritta al contest promosso da Formaggi dalla Svizzera e dal blog Peperoni e Patate che chiedeva di reinventare delle ricette della tradizione italiana utilizzando i formaggi svizzeri, mi sono lanciata in una serie di esperimenti che hanno segnato l’inizio della fine.

L’ultimo esperimento è questo risotto che ti stupisce per la melagrana che non ti aspetti e che ti conquista per quel retrogusto che solo il Gruyere. I vicini che mi hanno visto scattare le foto sul mio piccolo balcone milanese hanno apprezzato. E voi, che ne pensate?

E poi, per la cronaca, il succo di melograno è un’eccellente sorgente di vitamina C, è ricco di potassio e pullula di elementi antiossidanti. Ha quel colore così particolare che ci hanno battezzato pure i pastelli e le tempere e quando lo apri ti trovi davanti una meraviglia che poche cose al mondo.

Allora, lo prepariamo questo risotto?

Risotto alla melagrana mantecato al Gruyere
Autore: 
Porzioni: 2 persone
 
Cosa vi serve
  • 160 gr di riso Carnaroli
  • ½ cipolla
  • ½ litro di brodo vegetale
  • 1 melagrana
  • gruyere grattuggiato o a sfoglie sottili
  • 1 cucchiaio d'olio extra vergine di oliva
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 1 noce di burro
Mettiamoci al lavoro
  1. Preparate il brodo vegetale.
  2. Dividete a metà la melagrana come per preparare una spremuta di arance. Spremete la melagrana lasciando da parte dei chicchi interi.
  3. Sbucciate e tritate finemente la cipolla, fatela soffriggere in un cucchiaio d'olio e quindi aggiungete il riso.
  4. Fate tostare il riso per qualche minuto poi sfumate con il vino bianco e quindi aggiungete il succo di melagrana.
  5. Sempre mescolando, portate a termine la cottura del riso aggiungendo del brodo poco alla volta.
  6. Quando il riso è pronto aggiungete una noce di burro e i chicchi di melagrana interi.
  7. In ultimo aggiungete il gruyere e fate mantecare prima di servire.

Dopo la ricetta delle Lasagne alla crema di zucca e Gruyere, ecco la mia seconda proposta per il contest La Svizzera nel piatto



Pin It
Print Friendly

Qualche idea in più:

2 pensieri su “Risotto alla melagrana mantecato al Gruyere

    1. Sweetie Autore articolo

      E’ stata una bella scoperta e mi ci sono avventurata grazie al contest, proprio per cercare qualcosa di stagione, originale e gustoso! ^___^ Buona giornata!

      Replica

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Rate this recipe: