Ricette Vegetariane

Gnocchi di pane e zucchina con Parmigiano Reggiano

GnocchiPane-025_600x900

Reduce e miracolosamente sopravvissuta alla tre giorni piemontese – roba da far pensare all’intervento provvidenziale del santo patrono dei frollini – oggi vi racconto di una competizione gastronomica internazionale organizzata dal Parmigiano Reggiano, nome in codice Parmigiano Reggiano Chef

Non fossi così incredibilmente disorganizzata impegnata ve ne avrei parlato anche prima, ma ormai sapete anche voi come vanno queste cose.

L’iniziativa si rivolge al grande mondo del www e chiama in causa chi ciacola in rete di ricette e ingredienti, con una teglia in forno e un paio di padelle sui fornelli.

La proposta é quella di confrontarsi sul tema dello SmartCooking, “una tendenza innovativa ispirata alle buone abitudini, per una maggiore valorizzazione del cibo attraverso la riduzione degli sprechi, la riscoperta di ingredienti dimenticati e il riutilizzo degli avanzi”.

Siete curiosi? Ecco l’ABC dello SmartCooking!

Clipboard02SmartCooking  - Creare cultura in cucina (Parmigiano Reggiano Chef)

Cosa ve ne pare? A me è piaciuto un tot, ecco perchè ho cominciato a scandagliare in modalità sonar la dispensa della cucina, alla scoperta di quello che c’era e di quello che era avanzato. E vi assicuro che è davvero una scoperta!

E’ uscito questo piatto semplice, ma incredibilmente gustoso, che valorizza il pane rimasto in dispensa e utilizza ingredienti che – sono certa – sono presenti anche nelle vostre dispense.

Mi seguite ai fornelli?

Gnocchi di pane
Autore: 
Porzioni: ¾ persone
 
Cosa vi serve
  • 180 gr di pane raffermo
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di prezzemolo
  • 1 bicchiere di latte
  • 100 gr di farina 00
  • 40 gr di Parmigiano Reggiano
  • ulteriore Parmigiano Reggiano a scaglie
  • 1 zucchina grande o 2 piccole
  • sale e pepe q.b.
  • burro q.b.
Mettiamoci al lavoro
  1. Distribuite il pane a pezzetti in una ciotola non troppo alta ma sufficientemente larga e bagnatelo con il latte. Fatelo ammollare per 20 minuti.
  2. Lavate e tagliate finemente le zucchine.
  3. Sbucciate l’aglio e fatelo appassire in un tegame con una noce di burro. Aggiungete le zucchine e fatele cuocere per una decina di minuti, aggiustate di sale e pepe, fatele raffreddare e poi frullatele
  4. Riprendete il pane, se dovesse risultare ancora troppo duro o con troppa crosta, potete passarlo nel mixer che attiverete ad intermittenza, fino ad ottenere la consistenza desiderata
  5. Mettete in una ciotola capiente il pane, le zucchine frullate, il Parmigiano Reggiano, il prezzemolo, l’uovo e regolate di sale.
  6. Aggiungete gradualmente la farina fino ad ottenere un impasto sufficientemente sodo.
  7. Ricavate dei cilindri larghi circa 2,5 cm e tagliate degli gnocchi lunghi circa 3 cm.
  8. Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata, sono pronti quando salgono in superficie.
  9. Nel frattempo fate soffriggere in 20 gr di burro qualche foglia di salvia che userete per condire gli gnocchi.
  10. Prima di portare in tavola completate con abbondante Parmigiano Reggiano, grattuggiato o a scaglie
Pin It
Print Friendly

Qualche idea in più:

10 pensieri su “Gnocchi di pane e zucchina con Parmigiano Reggiano

  1. Letizia

    Ciao Sweetie, grazie per aver partecipato con questa splendida ricetta alla Parmigiano Reggiano Chef e per aver condiviso i principi dello smartcooking, ci crediamo davvero!!
    E per tutte voi, ho una notizia… Proprio stamattina abbiamo deciso di prorogare la gara fino al 9 giugno!! C’è ancora tempo per cucinare quindi! Andate su https://apps.parmigianoreggiano.it/prchef/ e seguite il regolamento, entro oggi verrà anche modificata la data di scadenza. 9 giugno, non tardate! ciao a tutte, Letizia. Se volete info, scrivetemi su cattaneo@tribecommunication.it

    Replica
  2. alix

    E’ più forte di me, non riesco proprio a buttar via il pane raffermo (come tutto il resto!) e va a finire che ne accumulo caterve… Per cui sono sempre alla ricerca di idee per riusarlo! Questa mi sembra davvero buona! Grazie e complimenti per le tue ricette!

    Replica

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Rate this recipe: