Archivio tag: Biscotti

Biscotti

Treccine vaniglia e cacao

Biscotti (4)

Fedele alla massima che chi biscotta il primo dell’anno biscotta tutto l’anno, rieccomi qui, tra la fine e il principio, con una giusta dose di farina, burro e zucchero, una spruzzata di cacao e il profumo di vaniglia nell’aria.

Che sia di buon auspicio per questo 2015 che vediamo di che pasta sei fatto. E se devo dirla tutta faccio il tifo che sia pasta frolla.

Ho deciso che.

Buoni propositi non ne faccio e promesse nemmeno.

I bilanci li lascio a chi sa fare di conto. Io che ho sempre guardato con sospetto i numeri preferisco dedicarmi alle parole e alle immagini – soprattutto alle immagini –  e a quel modo unico e speciale che hanno di raccontare tutto quello che.

Treccine vaniglia e cacao (3)

L’altro giorno erano speculoos vestiti da omini di pan di zenzero. Oggi invece sono treccine al cacao e alla vaniglia che se volete regalare una piccola dolcezza fanno proprio al caso vostro.

Lì in mezzo anche i frollini al caffè e cardamomo, ve li ricordate? Se ve li siete persi, fate in modo di rimediare subito.

Treccine vaniglia e cacao (1)

Ho uno zaino da preparare e un treno per Roma da prendere.

Ho bisogno di fermarmi, chiudere gli occhi e respirare. Ognuno lo fa a modo suo. Per me sono passi da camminare, foto da scattare, abbracci da scambiare, filetti di baccalà da mangiare e odori da annusare.

Io vado. E se butta bene, trovo pure il sole.

Alle soglie di questo nuovo anno, non credo che avrei raccontato di biscotti & biscotti se non avessi avuto quella scatolina di legno da riempire. A te, grazie.

Treccine vaniglia e cacao
Autore: 
 
Ricetta tratta da "Profumi di biscotti" di Rossella Venezia
Cosa vi serve
  • 280 gr di farina 00
  • 120 gr di burro morbido
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 2 tuorli
  • 40 gr di latte intero
  • 15 gr di cacao
  • 1 baccello di vaniglia
Mettiamoci al lavoro
  1. In una ciotola capiente lavorate il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro.
  2. Continuate a lavorare aggiungendo i due tuorli e facendoli amalgamare bene.
  3. Unite poi il latte e per ultimo la farina.
  4. Impastate su un piano di lavoro, il tempo necessario per mettere insieme l’impasto.
  5. Pesatelo e dividetelo in due parti uguali, ad uno aggiungete i semini del baccello di vaniglia e all’altro il cacao setacciato.
  6. Formate due palle e fatele riposare in frigorifero per almeno un’ora.
  7. Scaldate il forno a 180 gradi, riprendete gli impasti e ricavate da entrambi dei cilindretti.
  8. Arrotolateli delicatamente e formate delle treccine.
  9. Tagliate i biscotti ad una lunghezza di 8/10 centimetri, disponeteli su una teglia rivestite da carta forno e fate cuocere per 15 minuti circa.

 

Pin It

Qualche idea in più:

Biscotti

Cocoa Peanut Butter Cookies

Cocoa Peanut Butter Cookies

Non c’è come raccontare una vellutata di carote viola o i biscotti più sani del mondo, per voltare pagina a cuor leggero e affrontare senza alcun senso di colpa un barattolo di burro di arachidi.

É un autunno di vellutate e biscotti, carote viola condite con zucchero e cacao, taccuini dove incollo foto e idee e un tot di voglia di raccontare (me).

Oggi (vi) tocca un concentrato di burro e zucchero, di quelli che entrano in cucina senza nemmeno chiedere il permesso e in un attimo é profumo di peanuts nell’aria.

D’altra parte, poche cose al mondo sanno scrivere parole su un biscotto come il burro di arachidi. Dev’essere quella consistenza un po’ pastosa e quell’appiccicarsi alle dita che si tiene strette le consonanti e le vocali, i numeri e pure le percentuali.

Come certe parole che sembrano una calamita o certi viaggi che sono storie. O certi incontri. Che meglio di certi incontri, poche cose al mondo.

PS Se siete dell’idea che una volta aperto un barattolo di burro di arachidi, sia il caso di finirlo e togliersi il pensiero, ecco qualche consiglio:

4.0 from 1 reviews
Cocoa Peanut Butter Cookies
Autore: 
 
Ricetta tratta dal blog: http://kanelaylimon.blogspot.com.es
Cosa vi serve
  • 125 gr di burro
  • 125 gr di burro di arachidi
  • 70 gr di zucchero a velo
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 1 uovo
  • 230 gr di farina
  • 20 gr di cacao in polvere
  • 1 cucchiaino di lievito
  • ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • un pizzico di sale
Mettiamoci al lavoro
  1. Nella planetaria o con le fruste elettriche sbattete il burro e il burro di arachidi con i due tipi di zucchero fino ad ottenere una crema.
  2. Aggiungete l'uovo e mescolate bene.
  3. Setacciate la farina, il cacao, il lievito e il bicarbonato e uniteli agli altri ingredienti. Aggiungete il pizzico di sale.
  4. Con l'impasto formate delle palline da 20 gr e schiacciatele con lo stampo da biscotti ben infarinato, Se l'impasto vi sembra troppo morbido, tenetelo in frigorifero per il tempo necessario ad ottenere un composto fermo e facilmente lavorabile.
  5. Cuocete in forno già caldo a 170 gradi per 12-15 minuti.
  6. Togliete dal forno e fare raffreddare su una griglia. Si conservano in un scatola di latta per diversi giorni.
Pin It

Qualche idea in più: