Archivio tag: Buttermilk

Biscotti

Blueberry Buttermilk Scones

Blueberry-Buttermilk Scones-059_600x900
Le delizie da leccarsi i baffi che vedete qui sopra, sono la prova provata che nella vita é sempre meglio portarsi avanti perché non si sa mai.

Rapita in territorio piemontese, spremuta come un limone e senza nemmeno qualche biscotto da sgranocchiare, navigo a vista con davanti una bussola che scambia un pò a caso il nord con il sud e l’est con l’ovest.

Fortuna che nel mio archivio tutto burro e dolcezza, conservo quelle due tre quattro ricette di backup che tornano utili in momenti come questi, quando lontana dai fornelli e dal forno sono nella sfortunata condizione di non poter mettere le mani in pasta e raccontarvi l’effetto che fa.

Tra l’altro, avrei da raccontarvi dello SmartCooking e del Parmigiano Reggiano (domani?), suggerirvi di passare in edicola (domani?) e condividere la bontà delle madeleine home-made (domani?)

Servirebbe un domani da trentasei quarantotto lungo tipo una settimana, ma intanto c’é poco da fare.

Voi che potete, affondate le mani nella farina e preparate queste bontà. E magari, tra uno sgranocchio e l’altro, mentre spalmate burro e marmellata come non ci fosse un domani, pensatemi.

Perché in balia di fogli excel e numeri che non tornano, mi tocca pure la tristissima colazione in hotel che dico io, cosa ci vuole a preparare due fettine – la butto lì – di banana bread?

4.0 from 1 reviews
Blueberry buttermilk scones
Autore: 
Porzioni: 12 scones
 
Cosa vi serve
  • 330 gr di farina 00
  • 50 gr di zucchero
  • 2 cucchiaini e ½ di lievito
  • un cucchiaino scarso di sale
  • 115 gr di burro freddo, tagliato a pezzetti
  • 125 gr di mirtilli
  • 125 gr di buttermilk (latticello)
  • 1 uovo + 1 uovo leggermente sbattuto
  • ½ cucchiaino di estratto di vaniglia
Mettiamoci al lavoro
  1. In una ciotola capiente mescolate la farina, lo zucchero, il lievito e il sale.
  2. Unite il burro freddo, tagliato a pezzetti, e lavoratelo velocemente con la punta delle dita in modo da non surriscaldarlo.
  3. Unite i mirtilli
  4. Sbattete con una forchetta il buttermilk, un uovo e la vaniglia.
  5. Aggiungete poco alla volta i liquidi nella ciotola della farina, mescolando con una forchetta, senza lavorare troppo.
  6. Versate l'impasto su un piano di lavoro e impastatelo brevemente fino a formare un impasto tondo, alto 2,5/3 cm.
  7. Ricavate 12 spicchi e disponeteli su una teglia coperta con della carta forno.
  8. Spennellate con l'uovo e spolverizzate con dello zucchero.
  9. Cuocete in forno già caldo a 190 gradi per 20/22 minuti

Pin It

Qualche idea in più:

Carne

Buttermilk chicken

Buttermilk Chicken

Come vi è sembrata questa settimana divisa a metà, che ha messo tutti i giorni nel frullatore e ha tirato fuori un martedì che sembrava un venerdì e un mercoledì che aveva la faccia di una domenica seguita però da un confortante giovedì?

In questo intreccio ingarbugliato, tra la notte di martedì e la mattina di mercoledì, è arrivata l’illuminazione: un’enorme scatoletta di minestra al pomodoro mi è apparsa in sogno, indicandomi la via per il primo maggio.

Mica vero, ma non trovate poetica la latta di minestra al pomodoro che appare in sogno? Fatto sta che la mattina del primo maggio, avevo chiaro in mente come avrei passato la giornata: Museo del Novecento e mostra Andy Warhol’s Stardust.

Ora, serve davvero che vi racconti le scene disperate di fronte all’anonimo cartello bianco appeso all’ingresso del museo che diceva “Il museo è chiuso il 1 maggio”?

Infranto il mio sogno di fare un tete-a-tete con le scatolette Campbell’s mi è toccato rimediare in qualche modo, anche perché una roba così ti segna nello spirito. Alla faccia della felicità, è come bruciare una torta o accorgerti di aver dimenticato il lievito; quasi come scambiare lo zucchero con il sale, roba brutta insomma.

E quindi non è proprio tutta colpa mia se mi sono ritrovata in versione turista-con-reflex-al-collo a scattare foto improbabili e anche un pò imbarazzanti, davanti alle vetrine delle boutique in Galleria, con i commessi che – diciamolo – ne vedono proprio di tutti i colori.

foto (4)

Adesso arriva anche la ricetta del pollo con il buttermilk – siamo qui per questo, Sweetie! – ma prima vi lascio con qualche scatto milanese, fra la terrazza Aperol, le guglie del Duomo e una fettina di scatoletta Campbell (proprio quella del tete-a-tete mancato), rubata dalle vetrate della mostra che lasciavano intravedere quel tanto che.

foto-6b

Ora, dopo tutto questo ciacolare a vanvera, cosa dirvi di questo pollo?

Della serie Buttermilk, I love you!, non commettete l’errore di usare il latticello solo per i pancake o per gli scones o per un plumcake che sembra un pane.

E’ un ingrediente capace di grandi cose, date retta a Sweetie. In questo secondo piatto regala al pollo una morbidezza che mi saprete dire, tutta avvolta in una crosticina croccante che mi saprete dire pure lì.

Avremo un sacco di cose da dirci insomma, intanto fate un pensiero sulla mostra di Andy Warhol – io ci riprovo a breve! – e provate questa delizia.

Buttermilk chicken
Autore: 
Porzioni: 4
 
Cosa vi serve
  • 5 fette di pane bianco morbido
  • 700 gr di sovracosce di pollo
  • 180 gr di buttermilk
  • 50 gr di parmigiano grattuggiato
  • sale e pepe q.b.
  • timo q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
Mettiamoci al lavoro
  1. In un mixer, tritare il pane fino a ridurlo in briciole.
  2. In una ciotola capiente versare il latticello e aggiustare di sale e pepe.
  3. In una ciotola a parte unire il pane in briciole, il Parmigiano Reggiano grattuggiato e due cucchiaini di timo.
  4. Passare il pollo nel buttermilk, sgocciolare il liquido in eccesso prima di passarlo nel pane.
  5. Disporre i pezzetti di pollo su una teglia coperta con carta forno e bagnata con un filo d'olio.
  6. Prima di mettere in forno coprire il pollo con un pizzico di timo e inumidire con un filo d'olio extra vergine.
  7. Far cuocere in forno già caldo a 200 gradi per 35 minuti circa, fino a doratura

Pin It

Qualche idea in più: