Archivio tag: Carne

Carne

Coscia di maiale al latte

Coscia di maiale al latte

Si salvi chi può.

Dopo i biscotti al doppio cioccolato, i biscotti cioccolato-noci-banana, quelli cioccolato e avena e il banana bread tutto puntellato di gocce di cioccolato, preoccupata di esaurire le riserve mondiali di cioccolato fondente e nel pieno delle mie facoltà mentali, ho deciso fosse arrivato il momento di una ricetta chocolate-free.

Mio malgrado, sia chiaro.

Del resto, questo gustosissimo arrosto, tutto affogato nel latte, che praticamente si cucina da solo, stava nelle bozze da troppo tempo.

Ad ogni modo è solo una parentesi e non potrebbe che essere altrimenti.

Lo sanno tutti. Le vie del cioccolato sono infinite e una tavoletta di cioccolato al giorno leva il medico di torno.

Chi sono io per dire il contrario?

5.0 from 1 reviews
Coscia di maiale al latte
Autore: 
 
Ricetta tratta da "Il Talismano Della Felicità" di Ada Boni
Cosa vi serve
  • un bel pezzo di lombata o filetto di maiale
  • burro q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • latte q.b.
Mettiamoci al lavoro
  1. Fate sciogliere il burro in una casseruola in cui la carne possa entrare quasi giusta.
  2. Aggiungete la carne e fatela rosolare per bene su entrambi i lati.
  3. Verso la fine della rosolatura condite con sale e pepe.
  4. Coprite la carne quasi interamente con il latte, mettete il coperchio, abbassate la fiamma e fate cuocere piano piano per almeno due ore.
  5. A fine cottura il latte si dovrà essere addensato come una crema, di colore biondo. Se volete potete passarlo in un mixer in modo da rendere la crema più omogenea.
  6. Servite la carne tagliata a fettine e insaporitela con la crema.
Pin It

Qualche idea in più:

Carne

Vitello tonnato

Vitello tonnato

E’ il primo esperimento con una nuova luce, dentro spazi e distanze che devo ancora fare miei e rispetto ai quali devo ancora prendere le misure.

Lavori in corso su tutti i fronti, mio malgrado e nonostante tutto.

Questo è il primo scatto con ogni cosa diversa da ciò che era e non mi piace un granché.

C’è troppa luce, troppa poca definizione, un punto di vista che dice poco o niente. Assolutamente migliorabile insomma. Diciamo un sei politico per l’impegno, perché vi assicuro che in questi giorni, di impegno, ce n’è voluto proprio tanto. 

O forse è stato l’impegno che.

In ogni caso, lo scatto è quello che è, ma il vitello tonnato era  buonissimo, così buono che non è rimasto più niente da fotografare. 

Per questa volta ci accontentiamo. E comunque, qualcosa è molto più di niente.

Intanto, cominciamo a prendere le misure.

3.0 from 1 reviews
Vitello tonnato
Porzioni: 6 persone
 
Cosa vi serve
  • 1kg di magatello o spalla
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaio di olio
  • 1 cucchiaio di aceto
  • sale q.b.
  • 2 uova (sode, di cui useremo solo i tuorli)
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 2 acciughe
  • limone
  • ⅔ cucchiai di olio
  • 250 gr di tonno
  • 1 mestolo di brodo di cottura
Mettiamoci al lavoro
  1. Mettete sul fuoco una pentola d'acqua con il sedano, la cipolla e la carota tagliate grossolanamente.
  2. Aggiungete il cucchiaio d'olio e di aceto e un pizzico di sale.
  3. Quando l'acqua bolle aggiungete la carne che avrete precedentemente legato con lo spago.
  4. Cuocete a fiamma bassa per almeno 2 ore.
  5. Lasciate raffreddare la carne nel suo brodo e poi mettetela in frigorifero, conservando a parte anche il brodo di cottura.
  6. Il giorno dopo riprendete la carne, togliete lo spago e tagliatela a fettine sottili
  7. Preparate la crema di tonno.
  8. In un mixer unite il tonno sgocciolato, i capperi, le acciughe, i tuorli delle uova sode e il succo di mezzo limone.
  9. In ultimo aggiungete gradatamente l'olio e il brodo fino ad ottenere una consistenza cremosa.
  10. Distribuite le fettine di carne su un piatto da portata e copritele con le crema di tonno.
  11. Guarnitele con qualche cappero e tenetele in frigorifero per qualche ora prima di servirle.

 

Pin It

Qualche idea in più: