Archivio tag: Cocotte

Ricette Vegetariane

Flan di spinaci

Flan di Spinaci

Sono a caccia di punti e a capo.

In balia di troppi punti di domanda e di una serie di parentesi aperte che é come quando inizi un discorso e poi perdi il filo, sono alla ricerca di un punto a capo che continua a sfuggirmi.

Poi mi dico che sono qui per un flan di spinaci e quindi lasciamo stare le parentesi.

Flan di Spinaci - Ingredienti

Mi sto affezionando alle foto con tutto quello che serve per. Di nuovo la tovaglia bianca sul pavimento. Di nuovo a giocare con gli ingredienti e le ciotoline.

Questa volta sono spinaci, ricotta e feta. Roba buona insomma.

Se arrivate a sera e ancora state cercando il vostro momento di felicità provate con questi.

P.S. Alla foto piaceva una fettina di pancetta in cima, ma state sereni che questo flan di spinaci vive benissimo anche senza. In questo caso, buon Meat Free Monday

Flan di spinaci
Autore: 
Porzioni: 4 cocotte
 
Cosa vi serve
  • 70 gr di cipolla
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine
  • 200 gr di spinaci
  • 4 uova
  • 250 gr di ricotta (per me di pecora)
  • 100 gr di feta
  • qualche fettina di pancetta (facoltativa)
Mettiamoci al lavoro
  1. Mondare la cipolla, tagliarla finemente e passarla in padella per qualche minuto, con un cucchiaio di olio.
  2. Togliere la cipolla dal fuoco e usare la padella per far saltare gli spinaci. Cuocere per qualche minuto e aggiustare di sale.
  3. Far raffreddare gli spinaci e strizzarli con cura in modo da fargli perdere l'acqua.
  4. In una ciotola rompere le uova e unire la ricotta, la feta sbriciolata, la cipolla e gli spinaci tagliuzzati finemente.
  5. Amalgamare tutti gli ingredienti, prima di trasferirli in cocotte monoporzione precedentemente imburrate e spolverizzate di farina.
  6. Far cuocere in forno già caldo a 180 gradi per 30 minuti circa.
  7. I tortini possono essere serviti aggiungendo in superficie qualche fettina di pancetta, passata di padella.

Pin It

Qualche idea in più:

Ricette

Tortini al pomodoro con cuore di pesto

Premessa d’obbligo successiva alla stesura del post:
l’arrivo di Scipione mi suona tanto come l’arrivo dei parenti lontani che quando te li ritrovi a casa è la fine. Tra gli innumerevoli disagi causati dal tepore africano di questi giorni, due svettano su tutti: non dormo un piffero e mi ritrovo a pubblicare delle ricette che uno le legge e mi dice “ma sei fuori?”

Tipo, la ricetta di oggi è una chicca, buona che non vi sto a dire, ma con un grande difetto: richiede la cottura in forno. Ora, io l’ho preparata quando la mattina si stava bene con la manica lunga; adesso mi fa un pò strano, ma che ci posso fare? L’unico suggerimento che posso darvi è quello di metterla nei preferiti. Io mi sono già attrezzata con la categoria “appena Scipione leva le tende!”   Ed ecco cosa scrivevo quando dormivo il sonno dei giusti…

A questa ricetta puntavo da un pò, tanto da alzarmi la mattina, preparare la colazione e mettere due cucchiai di pesto nello stampo del ghiaccio. E’ inutile che facciate quelle facce lì, se volete provare questa chicca toccherà farlo anche a voi. Del resto, chi l’ha detto che negli stampi del ghiaccio ci deve finire solo l’acqua?
Appunto. E quindi, solo per questa volta che – sono d’accordo con voi – non è una buona abitudine, fidatevi di Sweetie e mettetevi ai fornelli per preparare questa ricettina. Si parla di nuovo del Sig. Pesto, ebbene si. Giuro che per questa pubblicità che pare che in cucina esista solo lui non mi sta allungando manco un euro. Sarà amore? ^___^



INGREDIENTI (per 6 tortini)
100 gr di passata di pomodoro
100 gr di parmigiano grattuggiato
6 cucchiaini colmi di pesto
3 uova
60 gr di farina
20 cl di latte
30 gr di burro
pepe
(io ho diviso le dosi per tre e ci abbiamo fatto la cena con una insalata)

Alla mattina o comunque con il giusto anticipo (almeno 1 h) rispetto alla preparazione della ricetta, versate il pesto in 6 cubetti per il ghiaccio e metteteli nel congelatore.
Preparate i tortini. In una casseruola scaldate il latte con il burro tagliato a pezzetti. Aggiungete il parmigiano grattuggiato e mescolate rapidamente per farlo sciogliere. Togliete dal fuoco e incorporate la passata di pomodori.
In una terrina sbattete le uova. Aggiungete un pò alla volta la farina e sbattete vigorosamente con una forchetta.
Versate nella terrina il contenuto della casseruola e mescolate fino ad ottenere un impasto omogeneo. Aggiustate di pepe. Distribuite l’impasto in 6 stampini imburrati, se state aspettando che il pesto si congeli, tenete gli stampini in frigo.
Scaldate il forno a 210 gradi, infilate un ghiacciolo di pesto al centro di ogni tortino e cuocete per 18 minuti.
Lasciate intiepidire prima di sfornarli e servirli.

Pin It

Qualche idea in più: