Archivio tag: Melanzane

Ricette Vegetariane

Burger di melanzane e pecorino

Burger di melanzane (2)

Se penso alla prima volta che sono stata a New York mi viene in mente un poliziotto in aeroporto che sembrava un armadio, i Baby Ruth ad un’edicola che subito ho pensato ai Goonies e quella gioia pazzesca che mi ha preso, quando mi sono trovata davanti il profilo di Manhattan.

Ci torno a Novembre e me lo ripeto, perché l’idea di avere in tasca un biglietto-direzione-grande-mela, ancora mi suona un po’ strano.

Se penso alle cose che senzanonsappiamostare, non so stare senza pensare di poter partire. 

E quindi vado. Ciao

Vado perchè proprio me lo devo, perché la felicità bisogna inseguirla e perché se mi chiedi cosa mi rende felice io ti dico partire per. Ed è l’unica risposta che so dare al volo, senza pensarci un momento. E per un po’ – lo dico ad alta voce – anche basta con i progetti a lungo termine.

Oggi avrei dovuto raccontarvi una cheesecake, ecco cosa. Quella che ho in mente di mangiare pensando di essere esattamente dove ho deciso di stare. Voi pensate intensamente alla cheesecake, ma intanto seguitemi tra il viola delle melanzane e una grattuggiata di pecorino perchè ne vale comunque la pena.

Che non vivo di soli biscotti l’ho detto e ripetuto. La storia non depone a mio favore, ma giuro che è vero e questi burger sono fatti apposta per smentire le maldicenze. Buoni per chi sta cercando di spuntarla sulla prova costume, proprio quello che serve per chi cerca un piatto sano e gustoso.

Iniziate a tagliare le melanzane a dadini e a grattugiare il pecorino, praticamente non serve altro.

Se mi cercate, fate un fischio che arrivo, sono a sorridere tra me e me.

5.0 from 1 reviews
Burger di melanzane e pecorino
Autore: 
Porzioni: 4/6 burger
 
Ricetta tratta da "In food we trust" Gnam Box
Cosa vi serve
  • 1 cipolla rossa piccola
  • 2 melanzane
  • 60 gr di pecorino grattuggiato
  • noce moscata, sale e pepe q.b.
  • pangrattato q.b.
  • olio extra vergine di oliva
Mettiamoci al lavoro
  1. Tritate la cipolla e fatela cuocere in una padella con un filo d'olio per qualche minuto.
  2. Lavate le melanzane, eliminate la buccia e poi tagliatele a dadini. Aggiungete le melanzane alla cipolla e fatele cuocere a fiamma bassa fino a che non saranno morbide. Se necessario, aggiungete un goccio di acqua. Aggiustate di sale e togliete dal fuoco.
  3. Trasferite le melanzane in una terrina, schiacciatele con una forchetta e aggiungete il pecorino grattugiato.
  4. Regolate di sale e pepe e aggiungete della noce moscata.
  5. Unite del pangrattato, nella misura necessaria per ottenere un composto che vi consenta di formare delle polpette. L'impasto dovrà comunque risultare morbido, non esagerate con il pangrattato.
  6. Trasferite l'impasto in frigorifero per una mezz'ora, questo vi permetterà di lavorarlo meglio.
  7. Formate delle polpette e poi schiacciatele leggermente per ottenere dei burger.
  8. Mettete i burger in una padella calda con un filo di olio e fate cuocere su entrambi i lati.

Pin It

Qualche idea in più:

Ricette Vegetariane

Polpette di melanzane

20130808-PolpetteMelanzane-026_600

Sono di corsa tipo il bianconiglio di Alice nel paese delle meraviglie.

Un pò troppo trafelata per essere solo l’inizio di settembre, che alla fine era Parigi fino a un attimo fa.

Dall’altro giorno vivo in trepidante attesa dell’autunno. Ho una sciarpa in cui avvolgermi e una maglia che mi aspetta. E quindi guardo fuori dalla finestra, arriccio il naso e faccio il tifo per quel sensibile calo delle temperature che senza quello niente sciarpa.

Lo so, mi state odiando.

Per questo vi ricordo che l’autunno è tempo di torta alle pere e cioccolato, crostata all’uva, zuppe e cotture lente. Cerco di corrompervi con tutte le armi a mia disposizione.

Fosse per me salterei questo settembre a piè pari. Diamoci appuntamento all’inizio di ottobre, il primo fine settimana che ci regala il calendario. Sarà un bella giornata d’autunno, con un sole che illumina senza essere invadente e quel pò di pensieri tutti relegati in archivio.

Settembre suona come aperta parentesi e chiusa parentesi.

Lì in mezzo una manciata di farfalle allo stomaco e la promessa di non sprecare cuore, perché la vita è altrove e quello che é stato non la vale.

Polpette di Melanzane

Per il Meat Free Monday di questa settimana vi lascio con queste polpette, rassicuranti come solo le polpette e i muffin.

E naturalmente i biscotti, che per quelli però non serve aggiungere altro.

4.0 from 1 reviews
Polpette di melanzane
Autore: 
Porzioni: per una quindicina di polpette
 
Cosa vi serve
  • 400 gr di melanzane
  • 60 gr di pangrattato
  • 60 gr di Parmigiano Reggiano
  • Pepe e sale q.b.
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 1 uovo
Mettiamoci al lavoro
  1. Lavate e asciugate le melanzane, tagliatele a metà per la lunga e infornatele a 200° per 40/50 minuti, fino a quando non saranno cotte.
  2. Fatele intiepidire e poi sbucciatele.
  3. Mettete la polpa dentro ad un colino per far fuoriuscire l’eccesso di acqua di vegetazione, pressandole un po’
  4. Trasferite il tutto in una ciotola capiente, aggiungete l'uovo, il formaggio grattuggiato e infine il pangrattato fino ad ottenere un composto che "resta insieme"
  5. Aggiustate di sale e pepe e unite il prezzemolo
  6. Mescolate e amalgamate per bene gli ingredienti, formate delle polpette e passetele nel pangrattato.
  7. Trasferite le polpette in una pirofila, bagnatele con un filo d'olio e cuocetele in forno a 180/190 gradi fino a doratura
Pin It

Qualche idea in più: