Archivio tag: Pere

Cake e plumcake

Plumcake pere, noci e caffè

Plumcake pere e noci

Dormo poco e male.

Non devo pensare a. Devo pensare che. Come faccio ancora non lo so, ma devo farmela passare in fretta perché così non funziona. Proprio per niente.

Mi succede quando dico casa e inizio a ingarbugliarmi in mille vorrei e in troppa rabbia.

Nel frattempo ho piantato i pomodori e le carote. Io che avrei potuto decapitare le carote pensando di raccogliere prezzemolo, ho buttato il cuore al di là dell’ostacolo e mi sono data all’orto (piccolo) sul balcone.

I proprietari del balcone, davanti a una piantina di pomodoro e due occhioni supplichevoli, hanno accettato loro malgrado. Ho promesso pomodori tutta salute. Faccio il tifo e incrocio le dita.

Plumcake pere e noci - Ingredienti

Intanto però, siccome non dormo e la mattina non vi dico il disastro, un dolce con il caffè mi pareva la soluzione.

La scusa più bieca del mondo, della serie cosa-non-si-fa-per-una-fetta-di-dolcezza.

Questa volta, sul pavimento apparecchiato con la tovaglia bianca, sono finite un tot di ciotoline.

Burro, farina e zucchero di canna. Latte, uova e poi tutto quello che battezza il plumcake: pere, noci e caffè solubile.

Non soffrite d’insonnia e la mattina vi svegliate già svegli? Fossi in voi lo proverei uguale

Plumcake pere, noci e caffè
Autore: 
Prep time: 
Cook time: 
Total time: 
Porzioni: plumcake 19 x 9
 
Cosa vi serve
  • 150 gr di farina autolievitante
  • 110 gr di zucchero di canna
  • 75 gr di burro
  • 1 uovo
  • 1 pera media (230 gr circa)
  • 1 cucchiaio di caffè solubile
  • 125 ml di latte
  • 40 gr di noci a pezzetti
Mettiamoci al lavoro
  1. Fate sciogliere il burro in un pentolino con il latte e il caffè solubile.
  2. Toglietelo dal fuoco, aggiungete lo zucchero e metà delle noci.
  3. Mescolate e poi unite l'uovo.
  4. Sbucciate la pera e tagliatela a cubetti piccoli. Aggiungetela agli altri ingredienti e in ultimo unite la farina setacciata.
  5. imburrate una teglia da plumcake (19x9) e foderatela con carta forno.
  6. Versate l'impasto e fate cuocere in forno già caldo a 160 gradi per 40 minuti circa. Se prende troppo colore coprite il plumcake con della carta stagnola.
  7. Verificate la cottura con uno stuzzicadenti.
  8. É un dolce umido, meglio conservarlo in frigorifero.
Pin It

Qualche idea in più:

Creme e marmellate

Marmellata di pere cotogne

Marmellata di pere cotogneE’ un periodo in cui la ricetta e le parole che scrivo a vanvera, come fossero un contorno tra gli ingredienti e il come si prepara, non si parlano quasi.

Infilo la mano nell’archivio di Sweetie’s Home, pescando le poche ricette che avevo preparato qualche settimana fa, come giocare alla pesca. La verità è che mi manca il tempo.

A dire il vero sto anche cercando di tenere me fuori da ricette e biscotti, perché forse frega niente a nessuno di quello che penso, mentre metto insieme una marmellata di pere cotogne. O forse semplicemente, sarebbe meglio fermarsi un momento prima di.

Raccolgo i pensieri sparsi di questi giorni e alcuni si rincorrono e restano lì a fissarmi. Io che non so abbracciarmi, dovrei imparare a volermi un po’ di bene. A trattarmi con quella cura che metto quando setaccio la farina. A darmi tempo, come quando aspetti che il burro diventi morbido perchè metterlo nel microonde non é la stessa cosa.

Sono giorni di pioggia fitta, giorni con l’anima bagnata fradicia che devi strizzarla e metterla ad asciugare. Possibilmente al sole.

Rileggo e mi dico che qui sopra, di nuovo, c’è troppo di me. Facciamo che a tenermi fuori, ci riprovo la prossima volta, intanto vi lascio in compagnia della prima marmellata della mia carriera.

A guardarla da lontano, non vi sembra quasi un sole?

4.7 from 3 reviews
Marmellata di pere cotogne
Autore: 
 
Cosa vi serve
  • pere cotogne
  • zucchero
  • bacca di vaniglia
  • (considerate 400/450 g di zucchero semolato per ogni chilo di pere cotogne pulite)
Mettiamoci al lavoro
  1. Lavate accuratamente le pere cotogne e mettetele in una pentola capiente coperte d'acqua, senza sbucciarle.
  2. Portate ad ebollizione e fatele cuocere per 15/20 minuti da quando l'acqua inizia a bollire.
  3. Togliete le pere dal fuoco e mettetele in uno scolapasta a far raffreddare.
  4. Eliminate la buccia, privatele del torsolo e tagliatele a cubetti piccoli.
  5. Passate i pezzetti di pere in un passaverdure, è un lavoraccio, ma dà i suoi frutti
  6. A questo punto pesate la frutta e calcolate il peso dello zucchero che vi servirà.
  7. Trasferite in una pentola la polpa di pere e aggiungete lo zucchero e la bacca di vaniglia.
  8. Fate cuocere di nuovo a fuoco lento per 30/40 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno.
  9. Versate la confettura di pere cotogne in vasetti che avrete precedentemente sterilizzato.
  10. Chiudeteli e metteteli su un piano a testa in giù affinché si formi il sottovuoto che consentirà alla vostra confettura di pere cotogne di conservarsi a lungo (io ho saltato quest'ultimo passaggio dal momento che ho prodotto due barattolini che sono stati consumati ... rapidamente ...)

Pin It

Qualche idea in più: