Croccantini al bacon

La premessa è: creano dipendenza e fanno ingrassare. Chiaro?

Se nonostante la premessa siete ancora qui, sappiate che a breve vi troverete a leggere dello stuzzichino più ulfido e irresistibile e godurioso che si sia mai visto da queste parti.
E’ il non-plus-ultra delle tentazioni da aperitivo, la quintessenza dell’happy hour home-made, la versione 2.0 dello sgranocchio perfetto.
Solo un paio di consigli prima di cominciare che poi so come va a finire: non fatene troppi e soprattutto fate in modo di poterli dividere!


INGREDIENTI per una ventina di croccantini
250 gr di farina
140 gr di burro
1 uovo
100 gr di parmigiano grattuggiato
60 gr di pancetta affumicata
60 gr di pinoli
60 gr di semi di zucca
sale e pepe
olio per cuocere

Nella planetaria o in un robot da cucina o su una spianatoia, amalgamate la farina, il parmigiano e il burro a pezzetti. Salate e pepate. Aggiungete l’uovo, i pinoli, i semi di zuca e la pancetta affumicata. Impastate bene. Stendete la pasta su un piano di lavoro infarinato e formate un grosso rotolo del diametro di 5 cm circa. Avvolgetelo nella pellicola e mettetelo in frigo per almeno 1 ora (consiglio di tenerlo in frigo più tempo così da lavorarlo meglio).
Togliete l’impasto dal frigorifero. Tagliate il rotolo a fettine sottili. Appiattitele con il mattarello e poi adagiatele su una teglia ricoperta di carta forno e leggermente unta.
Preriscaldate il forno a 200 gradi e infornate per 10 minuti (per me 13/14): i croccantini devono diventare leggermente dorati.

Pin It
Print Friendly, PDF & Email

3 pensieri su “Croccantini al bacon

  1. DARKVAMPIRELLA

    Nooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!
    Sono rovinata! Non dovevi postare questa ricetta! Di’ la verità che vuoi attentare al girovita di tutte le persone che passano qui!!!!
    Devo provarli e ti dirò du quanti quintali sarò ingrassata… mannaggiaaaaaaa!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *