Dolcetto o scherzetto?

20131030_Halloween-084-1-2 copy_600x900

Come mi sia ritrovata, tra la mezzanotte e l’una, con una sac a poche in mano e una serie di biscotti bizzarri che mi guardavano dritto negli occhi, ancora lo devo capire.

Non riesco proprio a ricordare l’esatto momento in cui mi sono detta che era una buona idea mettersi a preparare biscotti e decorarli in maniera imbarazzante.

E li ho pure fotografati. Nottetempo con il faro da muratore che illuminava il tavolo a giorno e Poldo che mi guardava perplesso. E pure un pò all’alba che quando ti viene l’idea di mozzare la testa al pupazzo come fai a resistere.

Che poi – proprio per dirla tutta – avessi mai festeggiato Halloween in vita mia. Un cappello da strega, due denti da vampiro, qualche bullone alla Frankenstein. Niente. Nemmeno un dolcetto o scherzetto.

Quasi stanotte mi ci dedico. Mi hanno suggerito di dipingermi sul muso i baffi da gatto che mi sembra una grande idea.

Facciamo così… io passo… voi mi fate trovate le rotelle di liquirizia e qualche marshmallow?

Dolcetto o scherzetto

5.0 from 1 reviews
Dolcetto o scherzetto?
Autore: 
 
Cosa vi serve
  • 250 gr di farina
  • 150 gr di burro
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 2 tuorli
  • scorza di limone
  • un pizzico di sale
  • cioccolato fondente
Mettiamoci al lavoro
  1. In una ciotola capiente amalgamate la farina, lo zucchero e il pizzico di sale.
  2. Aggiungete il burro a pezzetti e lavoratelo velocemente con le mani fino ad ottenere un composto bricioloso.
  3. Unite i tuorli e continuate a lavorare l’impasto fino ad amalgamare il tutto.
  4. Trasferite l’impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato, dategli la forma di una palla e avvolgete il tutto nella pellicola. Fate riposare in frigorifero per almeno 2 ore.
  5. Riprendete l’impasto, stendetelo con il mattarello è ricavate i biscotti.
  6. Fate cuocere in forno già caldo a 180 gradi per 10 minuti circa (verificate che non prendano troppo colore)
  7. Fate raffreddare i biscotti prima di decorarli.
  8. Fate sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria, trasferitelo in una sac a poche con un beccuccio piccolissimo e poi divertitevi a decorare i biscotti!
Pin It
Print Friendly, PDF & Email

12 pensieri su “Dolcetto o scherzetto?

  1. Martina

    Tralasciando il fatto che questi biscotti ti sono venuti una meraviglia … la scena al buio di notte, faro illuminante e pupazzo dalla testa mozzata … è decismente dal film horror 🙂

    Rispondi
  2. Megarahwitch/La Strega

    Ma… sono bellissimi!!!
    Il fatto che tu non abbia mai festeggiato Hallowe’en in vita tua è una grossissima lacuna che bisogna colmare assolutamente. Facciamo così, tu ti presenti con i baffi E un cerchietto con le orecchie da gatto (minimo sindacale!), e io ti riempio di pan dei morti, meini e biscotti di zucca. 🙂
    Poi andiamo assieme a lanciare uova marce sulla macchina di qualcuno o a avvolgerla nella carta igienica.

    Rispondi
    1. Sweetie Autore articolo

      Dire Sweetie e cerchietto nella stessa frase é davvero un azzardo. Mi tenti con il pan dei morti, meini e biscotti di zucca…. Diciamo che all’idea delle uova mi hai conquistato! 😀

      Rispondi
  3. Francesca Palmieri

    Ti vedo zompare dal letto all’alba per mozzare quella testa, mentre Poldo alza facendo il vago il sopracciglio per poi rimettersi a dormire… lui… 😉
    Sei forte, ragazza. Per questo, se bussi alla mia porta, ti faccio trovare una crepe e qualche macarons, diciamo un dolcetto personalizzato.
    Sappi che io non ho mai festeggiato Halloween, ma la zucca guai a non comprarla! E a Carnevale spesso mi sono mascherata da gatto… mascherata, poi, ero già me stessa… 😀
    Miao&baci

    Rispondi
    1. Sweetie Autore articolo

      Evabbé… con i dolcetti personalizzati mi hai steso! Facciamo che mi presento con Poldo e una zucca sottobraccio!
      PS siamo alla fine di ottobre e ho giá perso il conto del numero di zucche… É grave? 😀

      Rispondi
  4. Tatiana

    Tu passa con i tuoi splendidi biscotti e io ti faccio trovare una vagonata di muffins che ho dovuto prepare ieri in tarda serata, quindi vediche sei stata in buona compagnai! Avevo anche Bubu e Polly che mi guardavano, un po’ con sguardo interrogativo, ma soprattutto speranzose, visto il profumino che aleggiava nell’aria!
    Ah, nemmeno io l’ho mai festeggiato, ma mi piace un sacco….
    Ciao, Tatiana

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: