Tartine con formaggio di capra, fichi e noci

TartineFichiNoci-002

In mezzo a panettoni da recuperare, tempo da trovare, giornate da dedicare a cose belle che non vedi l’ora, queste tartine mi sono sembrate un miraggio.

Volevo fermarmi un momento, riprendere fiato, raccontare una nuova ricetta 100% chocolate free, che chi l’avrebbe mai detto.

Io che ho scoperto da poco di amare perdutamente i fichi e che da sempre nutro un affetto sincero e ricambiato per il formaggio di capra, vi consiglio di tagliare una fetta di pane, far suonare buona musica e tanti saluti al mondo.

TartineFichiNoci-018-2

Anzi, per dare più gusto a quel tanti saluti al mondo, vi lascio qui sotto qualche altra idea tratta da “La piccola cucina parigina” di Rachel Khoo per delle tartine un pò salate e un pò dolci.

Che se proprio vogliamo dirla tutta, oggi è pur sempre venerdì. E una tartina – ma cosa ve lo dico a fare – sta al venerdì come il cioccolato sta ai biscotti da sgranocchio.

  • Prosciutto arrosto e pera – un filo d’olio extravergine sul pane, fettine sottili di pera, qualche strisciolina di prosciutto arrosto e buon appetito
  • Ravanello e burro salato – burro salato sul pane, ravanelli a fettine sottilissime un pò qua e un pò la e buon appetito
  • Cioccolato e olio di oliva – olio extravergine sul pane e una bella grattugiata di cioccolato fondente (tenuto in freezer per 10 minuti così si grattugia bene). Un paio di minuti con il grill per una tartina con il cioccolato fuso
  • Mele caramellate – burro salato sul pane, qualche fettina sottile di mele e una bella spolverata di zucchero. Tartina sotto il grill per un paio di minuti finché lo zucchero non si caramella
5.0 from 2 reviews
Tartine con formaggio di capra, fico e noci
Autore: 
 
Ricetta tra tra da "La piccola cucina parigina" di Rachel Khoo
Cosa vi serve
  • Fichi q.b.
  • Formaggio di capra q.b.
  • Noci q.b.
  • Pane a fette q.b.
Mettiamoci al lavoro
  1. Stendete una base di formaggio di capra sul pane
  2. Tagliate un fico a fettine e disponetele sul pane
  3. Cospargete il tutto con altro formaggio di capra sbriciolato e con pezzetti di noce
  4. Passate al grill per 1 o 2 minuti
Pin It
Print Friendly, PDF & Email

12 pensieri su “Tartine con formaggio di capra, fichi e noci

  1. Martina

    Solo tu riesci a essere dolce e croccantosa come un biscotto … anche senza usare burro, formine e cioccolato 😉
    Ti rubo un fico, ti mando un abbraccio e buon fine settimana

    Rispondi
  2. Miu

    Fermi tutti! u_u
    Per prima cosa una tartina a me!
    Poi voglio sapere come fa un formaggio di capra a ricambiarti! Io DEVO saperlo!
    Necessito di essere ricambiata dai formaggi… io voglio che loro mi amino… tutti!
    Eppure mi prodigo in costanti complimenti e apprezzamenti d’ogni sorta… insomma son lì intenta a leccarmeli tutti dalle dita, quando mi ci capitano! u_u

    Rispondi
  3. Francesca P.

    Quel “giornate da dedicare a cose belle che non vedi l’ora” mi trasmette energia e buonumore, sai? Perchè so che non sono solo parole… 😉
    Sarebbe bello vederti arrivare con una scatola di latta con biscotti in una mano e nell’altra quel vassoietto di legno con tutteletartinechevuoiperchètantomipiaccionotutte… e magari con un tagliere nello zaino e una teiera attaccata al collo… ti immagini? Io sì, per davvero! 😀
    Corro a risfogliare quel libro bellissimo che mi fa sospirare tutte le volte che anche solo lo sfioro… sospirare e sognare, ma nonc’eraneanchebisognodidirlo…

    Rispondi
    1. Sweetie Autore articolo

      Fosse stagione mi presenterei con due coste di rabarbaro sotto il braccio! 🙂
      Non so se l’ho mai raccontato, ma quando sono stata al mercato di Bastille ho incrociato due ragazze, sedute su una panchina, proprio in mezzo al mercato, che stavano sfogliando quel libro lì. Cosa non ti combina il destino… 🙂

      Rispondi
  4. tatiana

    Lo vedi che a leggerti poi mi vien voglia di comprare altri libri anche se non ho più un centimetro quadrato di spazio libero? Come posso resistere a questi abbinamenti, io che vado pazza per i sapori salati e per gli accostamenti anomali: dev’essere la legge del contrappasso, da figlia di madre tradizionalista che inorridisce davanti al pecorino con le pere o con i baccelli, (menomale) debitamente equilibrata da un padre centroitalico curioso come una scimmia nel provare nuovi accostamenti!
    Queste possibilità croccantose sono la fine del mondo e ti ci vedo con una quantità di bruschette “a piene mani”! Deliziose.
    Un abbraccio!

    Rispondi
    1. Sweetie Autore articolo

      Non toccare l’argomento “comprare altri libri anche se non ho più un centimetro quadrato di spazio libero”. Non so quante volte ho pensato di vendere qualche libro, magari quelli che non ho più sfogliato. Poi li apro e mi dico “ma perchè non ho più sfogliato questa bellezza?” e ciao
      Un abbraccio a te!

      Rispondi
  5. Marta

    Che buone queste tartine! Fichi e caprino. Fichi e prosciutto. Fichi e cioccolato. Fichi e fichi 😀 (si capisce che li amo?) Finalmente il mio albero si è deciso a far maturare i suoi frutti e adesso ne ho tantissimi! Dovrò pensare a come usarli…uno di questi crostini intanto non ci sta male 😉

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: