Chocolate chip cookies (nostalgia canaglia!)

Lo confesso, la nostalgia per la Grande Mela non è ancora passata. Cerco di consolarmi come posso, ma il confronto Milano <–> New York è durissimo e impietoso. Per ricordare le lunghe passaggiate a Soho, la skyline che ti toglie il fiato, i supermercati-parco-gioco e le librerie-mi-siedo-un-attimo-per-leggere-quella-ricetta-li impasto e inforno queste coccole che vedete qui sotto, i più classici tra i biscotti americani.
Sono quelli grandi e tondi, perfetti da sgranocchiare con una tazza di latte, in una domenica pomeriggio di assoluto relax.
In realtà la fissa per i cookies, prima ancora di tornare a NY, mi era stata tramandata da un’amica vicentina, che ha vissuto diversi mesi negli Stati Uniti e che per lungo tempo ha sperimentato varie ricette per trovare LA_RICETTA.
Ancora non so se il risultato di questa possa essere di sua soddisfazione, in ogni caso, fresca di viaggio newyorkese a me pare un ottimo inizio!

Prima degli ingredienti, vi riporto due punti di attenzione importanti.
Un plus di questi biscotti è quello di essere morbidosi-appiccicosi, è una consistenza davvero particolare che li rende diversi da ogni altro biscotto. Questa consistenza è data dall’utilizzo del brown sugar che non va confuso con lo zucchero di canna. Il brown sugar è zucchero di canna miscelato con la melassa e in Italia è merce rara. Se siete di Milano potete trovarlo da Superpolo, in caso contrario potete farne una versione fai-da-te mescolando insieme una tazza di zucchero bianco con un cucchiaio di melassa di canna (istruzioni per l’uso ^___^)
L’altra cosa importante riguarda le gocce di cioccolato. Qui da noi sono una tristezza, non hanno niente a che vedere con le “pepite” di cioccolato che si trovano da loro. Meglio utilizzare direttamente una buona tavoletta di cioccolato fondente e tagliarla a pezzetti. Costa molto meno ed è tutta un’altra cosa.


INGREDIENTI
125 gr zucchero
105 gr brown sugar (zucchero con melassa o “zucchero bruno”)
125 gr burro
1 uovo
220 gr farina
1/2 tsp bicarbonato di soda
1/2 tsp lievito per dolci
1/2 tsp sale
200 gr di cioccolato fondente a pezzetti
130 gr noci tritati (facoltative)

Sbattete insieme il burro e i due tipi di zucchero fino ad ottenere un composto cremoso. Unite l’uovo e sbattete lentamente.
In un’altra ciotola setacciate insieme la farina, il bicarbonato, il lievito e il sale, poi unite al composto di burro, uovo e zucchero. Mescolate bene e per ultimo unite il cioccolato a pezzetti e le noci tritate.
Formate delle palline di impasto (circa 3 cm di diametro) e mettetele su una teglia foderata di carta forno ad almeno 5/6 cm di distanza l’una dall’altra.
Preriscaldate il forno a 180°C e infornate per circa 12 minuti.

Pin It
Print Friendly, PDF & Email

2 pensieri su “Chocolate chip cookies (nostalgia canaglia!)

  1. Giulietta | Alterkitchen

    Ecco, io ancora sto cercando LA ricetta.. che sia questa quella giusta?! Proverò e ti dirò!
    Intanto anche la versione al peanut butter fa assai per me (e ne ho ancora due “salami” nel freezer per i last-minute cookies :P)

    Bacioni!

    Rispondi
    1. Sweetie Autore articolo

      E’ un problema diffuso e costringe tutti coloro che si avventurano su questa strada a sgranocchiare cookies su cookies… ma d’altra parte è per una giusta causa! ^___^
      Secondo me conta davvero moltissimo il brown sugar e la quantità di melassa che si usa. Loro hanno il light brown sugar e il dark brown sugar, io preferisco il primo, ma sai com’è… bisogna sacrificarsi e sperimentare!
      Ad esempio, li ho sempre fatti solo con il cioccolato, ma si può?! ^____^
      Baciotti!

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *