Involtini di branzino

Dopo aver contribuito ad innalzare il tasso di colesterolo e glicemia di tutti quelli che sono passati di qui con una serie di post ad alto contenuto zuccherino, ecco qui una ricetta sana, gustosa e profumatissima.
Negli anni, e parlo degli ultimi anni, i miei gusti a tavola sono cambiati profondamente, o meglio, diciamo che ho allargato i miei orizzonti. Chissà come è successo, fatto sta che adesso trovo gustosissimi dei piatti che nemmeno troppo tempo fa avrei evitato come la peste (o quasi).
Quello di oggi è un piatto che è entrato “nelle mie grazie” da non molto e di cui adesso vado ghiotta.
Io lo trovo delicatissimo e con un perfetto equilibrio di sapori. Può essere servito come antipasto oppure come secondo leggero e gustoso.

INGREDIENTI (per 12 involtini)
12 filetti di branzino sottilissimi
10 capperi
3 filetti di acciuga sott’olio
1/2 testa d’aglio
Olio extra vergine di oliva
2 cucchiai abbondanti di pangrattato
prezzemolo

Preparate il ripieno tagliuzzando finemente i capperi, le acciughe e l’aglio.
Unite il tutto al pangrattato, aggiungete il prezzemolo e l’olio e malgamate bene.
Prendete un filetto di branzino, aggiungete un cucchiaino di trito e pangrattato e arrotolate il filetto intorno al trito così da formare un involtino.
Mettete sul fuoco una pentola antiaderente con un filo d’olio e quando è ben calda aggiungete gli involtini.
Girateli periodicamente e non esagerate con la fiamma, sono pronti quando su tutti i lati si è fatta una bella crosticina croccante.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

4 pensieri su “Involtini di branzino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *