Viaggi

New York di vegetali & co (Episodio II)

Union Square Greenmarket | New YorkIl fatto è che magari non ci pensi.

Non ti immagini, nel bel mezzo di Manhattan, di poterti trovare in un mercato così.

Succede quando la Broadway prende un attimo di fiato prima di continuare la sua strada, e si apre su Union Square. Che se sali punti a Central Park e se scendi entri nel mondo del Financial District.

Union Square Greenmarket | New York

Union Square Greenmarket | New York Union Square Greenmarket | New York Union Square Greenmarket | New York

La mia prima mattina a New York sono cespi di insalata e mazzi di carote, cassette di patate e tavoli di ravanelli.

Il Greenmarket di Union Square, il più famoso mercato dei produttori agricoli di New York, si tiene il lunedì, il mercoledì, il venerdì e il sabato.

Su Union Square, al limite nord del parco, si trova anche il negozio principale di Barnes & Noble.

Vi consiglio di fare un giro al terzo piano, sedervi sulla moquette a gambe incrociate, passare un paio d’ore a sfogliare libri di cucina e poi scendere in strada – come se aveste una cucina a portata di mano – per comprare tutti gli ingredienti necessari a.

Union Square Greenmarket | New York Union Square Greenmarket | New York

Compratevi qualche mela che neanche quelle di biancaneve.

Scegliete con cura la marmellata da spalmare sulle fette biscottate insieme a un pizzico di nostalgia, perchè prima o poi vi toccherà rientrare.

Provate i muffin vegani e sgranocchiate un cookie tutto tempestato di cioccolato.

Union Square Greenmarket | New York Union Square Greenmarket | New York

Mi pare evidente, ho un debole per i vegetali.

Sto sempre a fotografare carote e broccoli, tipo qui Marchès, mon amor ma anche qui Borough Market. Ci sarà un nome per tutto questo?

Non vi so spiegare il concentrato di felicità che sta dietro a queste foto, che alla fine sono solo carote, cipolle e ravanelli.

Ora che ci penso, ho un tot di foto di verdure ed ortaggi e nemmeno una di Miss Liberty. Dite che è grave?

Union Square Greenmarket | New York

Sono arrivata alla conclusione che per essere felici tocca impegnarsi e non ci sono scorciatoie. Bisogna seguire le strade che fanno battere il cuore e provarci.

E perchè no, in mezzo a Manhattan, con quei grattacieli che ti stanno a guardare, può bastare mettere a fuoco un  mazzo di carote.

P.S. Prossimo episodio? Che ne dite di una passeggiata sull’High Line?

Pin It
Print Friendly

Qualche idea in più: