Cake e plumcake

Apple bars


Dovessi dire, per me ottobre è un mese che se ne sta a cavallo di un sacco di cose e che si guarda in giro per capire come butta. E’ un mese che procede un pò sonnecchioso, con l’estate che è proprio un ricordo, e sciarpe, guanti e piumini che ancora devono farsi vedere. E’ quel periodo in cui non hai idea di come vestirti perchè alla fine – diciamolo – i negozi non vendono vestiti buoni per ottobre.

In queste settimane, se vi capita tra le mani la mia lista della spesa, state certi che nella top ten trovate la zucca. D’altra parte,  dopo aver sperimentato la crema che vi ho raccontato qui e le lasagne che trovate qui, posso restare senza latte, ma la zucca è la zucca.

Del resto ottobre è il suo mese e Sweetie ormai è diventata una zucca addicted. Irrimediabilmente persa.

Ottobre però è anche il mese delle mele. Vero che ormai sono sempre disponibili, ma queste sono le settimane della raccolta e sono le settimane in cui puoi viaggiare verso Trento e trovare, uno dietro l’altro, i chioschi che vendono le mele nella rete.

Un paio di settimane fa, di ritorno da Moena,  ne abbiamo approfittato anche noi. E subito mi è tornata alla mente una foto che avevo scattato questa estate, in visita da amici proprio vicino a Trento. Ero certa di averla da qualche parte, alla fine l’ho scovata e ve la riporto. L’avevo salvata come “Piccole meline crescono”, era giugno.

A ben pensarci, ottobre è quel mese in cui una torta di mele ci sta bene come in nessun altro momento. Che poi, parliamone, quanti dolci si possono fare con le mele?

Questo che vi racconto è l’ultimo esperimento, trovato su una rivista a stelle e strisce che ogni tanto mi regalo.

Provato e salvato nei preferiti. La quantità di mele è quasi esagerata, ma è questo il bello. Quando preparate l’impasto sembra quasi che non ce ne sia abbastanza per avvolgerle tutte. Uno strato croccante che vi si sbriciolerà sotto il coltello, le mele – morbidissime – e il profumo di cannella.

E siccome sciarpe, guanti e piumini devono ancora farsi vedere, se anche siete di quelli che il-gelato-solo-in-estate, osate del fiordilatte o una crema. E poi ditemi, non sarà mica questo, il famoso comfort food?

4.0 from 2 reviews
Apple bars
Autore: 
 
Cosa vi serve
  • 115 gr di burro sciolto
  • 200 gr di zucchero
  • 150 gr di farina
  • 1 cucchiaino di cannella
  • ½ cucchiaino di lievito
  • ½ cucchiaino di sale
  • la punta di un cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 uovo
  • 50 gr di noci
  • 2 mele grandi tagliate a cubetti
Mettiamoci al lavoro
  1. In una ciotola mischiate la farina, la cannella, il lievito, il sale e il bicarbonato di sodio.
  2. In una seconda ciotola capiente sbattete il burro sciolto e raffreddato insieme allo zucchero e all'uovo per un paio di minuti, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
  3. Aggiungete le noci e le mele e mescolate con un cucchiaio di legno.
  4. Unite la miscela di farina e mescolate fino ad amalgamare il tutto.
  5. Foderate una teglia con della carta forno (per me teglia quadrata 22x22), distribuite l'impasto e cuocete in forno preriscaldato a 175 gradi per 40 minuti circa.
  6. Fate raffreddare la torta prima di toglierla dalla teglia e tagliarla in porzioni.

Con questa ricetta partecipo al contest di Aboutfood:


Pin It
Print Friendly

Qualche idea in più:

9 pensieri su “Apple bars

  1. widepeak

    proprio ieri volevo prepararne una per obi e le bimbe in vista della mia breve “assenza”, ma non sono riuscita: al ritorno la provo e ti dico! però ti chiedo anche se conosci una ricetta in cui le mele invece siano quasi sciolte nell’impasto perché le bimbe non mi mangiano volentieri pezzi e pezzetti…baci

    Replica
    1. Sweetie Autore articolo

      Mannaggia ho letto dell’incidente di percorso :(
      Facciamo così, io studio e per quando torni ti passo una bella ricettina per le bimbe che #levatevi! Eh? eh? eh? :D Un abbraccio!

      Replica
  2. Chiara

    Mele, cannella, noci.. praticamente è una ricetta che mi capisce ^^
    Le foto sono spettacolari, Sweetiena: semplicemente “sdong”!

    Abbraccio

    Replica

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Rate this recipe: