Brunch e dintorni

Scones al Parmigiano Reggiano

Scones al Parmigiano Reggiano

Se dopo aver letto la ricetta dei Buttermilk Scones, vi siete lanciati alla ricerca dell’ambitissimo buttermilk e, una volta trovato, al grido di “ecco il mio tessssssssoro” vi siete messi a sfornare scones come non ci fosse un domani, non è detto che vi sia avanzato del buttermilk.

Così come non è detto che vi sia rimasta in dispensa della marmellata. Sono golosità demoniache che si prestano a dar fondo alle scorte.

Ciò nonostante, se per caso vi fosse avanzato del buttermilk – io ci provo, magari avete fatto razzia! –  oltre a pensare di preparare due pancakes, potreste dedicarvi a queste delizie qui sopra.

Questa volta andiamo sul salato. Facili che anche un bambino. Buone che mi saprete dire. Perfette per aspettare un pranzo, stuzzicare qualcosa o arricchire un brunch/pic-nic/aperitivo.

La ricetta viene da quel sant’uomo di Jamie Oliver, ho solo sostituito il cheddar con quella meraviglia del nostro Parmigiano Reggiano, tutto il resto… è roba da leccarsi i baffi!

Scones al Parmigiano Reggiano
Autore: 
 
Cosa vi serve
  • 225 gr di farina
  • 1 cucchiaino di lievito (1 tsp)
  • 55 gr di burro tagliato a pezzetti
  • un pizzico di sale
  • 50 gr di Parmigiano Reggiano grattuggiato
  • 200 ml di buttermilk
  • latte q.b.
Mettiamoci al lavoro
  1. In una ciotola mischiate la farina, il lievito e il sale.
  2. Unite il burro tagliato a pezzetti e lavoratelo con la punta delle dita così da non riscaldarlo, fino ad ottenere un composto bricioloso
  3. Unite il formaggio grattuggiato (tranne 1 cucchiaio) e poi aggiungere poco alla volta il buttermilk
  4. Formate una palla e stendetela con il mattarello a uno spessore di 1 cm.
  5. Tagliate dei cerchi di circa ⅚ cm di diametro premendo la formina e cercando di dare un taglio netto, senza ruotarla.
  6. Spennellate gli scones con del latte e spolverizzateli con il parmigiano reggiano rimanente.
  7. Disponete gli scones su una teglia coperta da carta forno,
  8. Infornateli a 220°C per 12/15 minuti fino a quando non sono ben cresciuti e dorati, poi metteteli a raffreddare su una gratella.
Pin It
Print Friendly

Qualche idea in più:

2 pensieri su “Scones al Parmigiano Reggiano

  1. Francesca

    mmmmm….. già ti ho scritto che sembravano deliziosi quelli dolci, ma anche questi non scherzano! Devono essere goduriosi! Però non trovo il maledetto buttermilk! :-(

    Replica
    1. Sweetie

      Per il buttermilk puoi provare la versione fai da te, anzi dovrò provare a farla pure io così poi vi racconto! In che zona abiti? Niente Naturasi a portata di mano?
      Comunque si, sono goduriosi! :D

      Replica

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Rate this recipe: