Archivio tag: Cookies

Biscotti

Banana, walnut and milk chocolate cookies (e un pò di Londra)

Banana, walnut and milk chocolate cookies (recipe by GAIL's Artisan Bakery)

Ecco la prova inconfutabile del mio spirito di sacrificio.

La ricetta viene da un libro che ho portato a casa da Londra, uno di quelli che ha contributo a far lievitare il peso della mia valigia, che quasi morivo nel tragitto verso Heathrow.

Il libro è firmato GAIL’s, una Bakery che ha diversi stores a Londra e che per quanto ho potuto sgranocchiare, mi sento di consigliarvi. Metti caso che vi pigli un’irrefrenabile voglia di Carrot Cake, sappiate che la loro Carrot Cake, gustata ad Hampstead in un pomeriggio di sole, è un ricordo che custodisco gelosamente.

GAIL's Artisan Bakery - 64 Hampstead High St, London

Non rientrerà nelle 10-cose-da-fare-assolutamente, quelle che trovate sulle guide di Londra che sembrano sapere tutto loro e vai a capire perché i corvi non passano mai di moda, ma Hampstead Village é un bel posto dove passare del tempo.

Per prendere un cafè (magari un te, se volete andare sul sicuro), passeggiare così come viene e perdersi in un negozio di libri usati, che ti accoglie alla porta con scatole di cartone piene di dischi in vinile.

Ci si arriva con la metropolitana. Poche fermate dopo Camden Town e ci siete.

Hampstead High St, London

Hampstead High St, London

Subito fuori dalla metropolitana, vi trovate in Hampstead High Street. Ampia e abbracciata da palazzi di mattoni rossi, attraversa il village per la lunga e al civico 64 (segnate) ospita GAIL’s Bakery e la loro strepitosa Carrot Cake.

Dalla Hampstead High Street girate un pò a caso – vale il metodo Sweetie, ormai brevettato – e poi infilatevi nelle viuzze laterali che se ne infischiano del tempo che passa.

Hampstead_2

Troverete cascate di fiori che vi sembrerà di stare in riviera e passerete a fianco di piccole boutique con le insegne colorate, che come fai a non fotografarle tutte.

Presi dall’entusiasmo, vi potrà sembrare una buona idea perfino fermarvi da Waterstones e comprare libri e quaderni (a kili) che porterete a spalla fino a casa.

Hampstead_5

Da Hampstead Village potete ridiscendere a piedi verso Camden Town oppure spostarvi verso Hampstead Health e dedicarvi alla scoperta di questo bel parco cittadino, più vero e spettinato dei parchi da cartolina modello Regent’s Park o Hyde Park.

E’ ricco di tanti punti interessanti, ma se volete visitarlo e viverlo per davvero, dovete mettere in conto di dedicargli del tempo. Se arrivate a Parliament Hill, una collina che si erge a circa 90 metri sul livello della città, potrete godere di un’ottima vista di Londra.

É roba da non crederci, sembra quasi che io sappia di cosa stia parlando.

Processed with MoldivMa i biscotti?

Promesso che prima o poi arriva anche la Carrot Cake versione GAIL’s, intanto con questi cookies cascate bene. Se preparate il banana bread dell’altra settimana e vi avanza una banana di quelle a pois, ricordatevi questa ricetta.

Se poi vi avanza del tempo e decidete di partire per Londra… cosa ve lo dico a fare.

Nel caso, per Hampstead e dintorni, date un’occhiata anche qui:

5.0 from 2 reviews
Banana, walnut and milk chocolate cookies
Autore: 
Porzioni: 30 biscotti
 
Cosa vi serve
  • 170 gr di farina (di cui 110 gr di farina integrale se l'avete)
  • ½ cucchiaino (tsp) di sale
  • ½ cucchiaino (tsp) di cannella
  • ½ cucchiaino (tsp) di bicarbonato
  • 140 gr di burro a temperatura ambiente
  • 70 gr di zucchero
  • 90 gr di zucchero muscovado
  • 1 uovo
  • ½ cucchiaino (tsp) di estratto di vaniglia
  • 1 banana molto matura
  • 80 gr di avena
  • 170 gr di cioccolato al latte
  • 60 gr di noci
Mettiamoci al lavoro
  1. In una ciotola capiente, mescolate la farina, il sale, la cannella e il bicarbonato.
  2. Nella planetaria o con le fruste elettriche, iniziate a lavorare il burro a velocità sostenuta, fino ad ottenere una crema.
  3. Aggiungete lo zucchero bianco e quello muscovado e continuate a lavorare il composto. Unite poi l'uovo e l'estratto di vaniglia e amalgamate il tutto.
  4. Riducete la velocità e aggiungete la banana schiacciata.
  5. In ultimo unite la farina, l'avena, il cioccolato a pezzetti e le noci tritate in maniera grossolana.
  6. Coprite l'impasto con della pellicola e tenetelo in frigorifero per almeno un'ora, meglio tutta la notte.
  7. Riprendete l'impasto e formate delle palline da 30 gr circa. Pesate la prima in modo da farvi l'idea della dimensione e poi preparate i biscotti consumando tutto l'impasto.
  8. Rimettete i biscotti in frigorifero per altri 30 minuti (oppure 10 minuti in congelatore) e intanto accendete il forno a 170 gradi,
  9. Fate cuocere i biscotti per 15/20 minuti, fino a che risulteranno dorati. Non esagerate con la cottura, al centro dovranno risultare ancora morbidi.
  10. Fateli raffreddare su una gratella e conservateli in una scatola di latta.
Pin It

Qualche idea in più:

Biscotti

Choc-Vanilla Cookies

Dopo i cookies da meditazione, ecco i biscotti perfetti per guardare una stella, esprimere un desiderio e poco importa se San Lorenzo è lontano.

La domanda potrebbe sembrare inopportuna e poco attinente, ma se anche voi siete dediti al consumo spropositato di rotelle di liquirizia, come le mangiate?

Siete di quelli – si salvi chi può! – che le mangiano in un solo boccone ed è finita lì o srotolate la rotella, magari dividete i due fili di liquirizia e quando proprio volete strafare, li annodate uno all’altro? Sweetie è la seconda che ho detto. Fino al nodo, sia chiaro.

Ecco, anche per questi biscotti si possono mettere in pratica tecniche di consumo interessanti.

Tipo. Se guardi in faccia il biscotto e vedi una stella nel mezzo, come ti può venire in mente di sgranocchiarla via, senza alcun tipo di rispetto? Suggerisco di cominciare a sgranocchiare i bordi cercando di mantenere integro il piccolo astro centrale. Mica facile eh. Serve allenamento e un certo quantitativo di biscotti a portata di mano. Le dosi che vi riporto in ricetta dovrebbero permettervi di prendere la mano. Voi allenatevi. E non perdete l’abitudine di esprimere desideri, mi raccomando.

4.0 from 1 reviews
Choc-Vanilla Cookies
Autore: 
 
Cosa vi serve
  • 125 gr di burro morbido
  • 110 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia
  • 225 gr di farina
  • 1 cucchiaio colmo di cacao
Mettiamoci al lavoro
  1. Lavorate il burro morbido e lo zucchero in un mixer o nella planetaria fino ad ottenere un composto spumoso e omogeneo.
  2. Aggiungete poco alla volta l'uovo sbattuto e l'estratto di vaniglia.
  3. Aggiungete la farina.
  4. Mettete da parte i ⅔ dell'impasto, nel restante terzo aggiungete il cacao.
  5. Prendete il primo impasto, mettetelo tra due fogli di carta forno e con il mattarello tiratelo ad un'altezza di 3mm circa.
  6. Ripetete l'operazione con il secondo impasto.
  7. Mettete i due impasti "stirati" in frigorifero per almeno un paio d'ore o fino a quando non saranno sufficientemente "compatti" per poterli lavorare.
  8. Riprendete l'impasto chiaro e con un tagliabiscotti tagliate dei dischi larghi 7 cm circa.
  9. Prendete l'impasto al cacao, ritagliate con un coppapasta delle stelline (o la forma che preferite) e utilizzatele per decorare i biscotti disponendole con una leggera pressione al centro del biscotto.
  10. Preriscaldate il forno e fate cuocere a 170 gradi per 12/13 minuti.

Pin It

Qualche idea in più: