Chocolate Chunk Oatmeal Cookies

Chocolate Chunk Oatmeal Cookies

Datemi retta perchè so quello che dico e ho kili di burro pronti a testimoniarlo.

Per questo fine settimana alle porte, vi lascio i compiti: preparate questi biscotti.

Pesate, mescolate e impastate. Se proprio, assaggiate l’impasto a crudo, ma in una dose ragionevole, mi raccomando. 

Mettete i biscotti in forno, sniffate il profumo di cioccolato che si diffonde nell’aria e fate invidia al vicino, che una roba così non l’ha mai vista né sentita.

Fateli raffreddare su una gratella e poi – qui viene il difficile – metteteli in una latta e fate finta di dimenticarvene per un giorno o due.

Chocolate Chunk Oatmeal Cookies

Ventiquattr’ore a pensare ad altro. Tenetevi occupati, nascondete il corpo del reato, fate come vi pare, ma non cadete in tentazione.

Tipo che dopo questo periodo di penitenza, vi dovreste trovare in una scena così: “Oh guarda, una latta di biscotti”

Latta e biscotti – tutti e due insieme – sono la soluzione ideale per i momenti di sconforto. Preparateli tra domani e dopo che una volta a settimana tocca guardare in faccia il lunedì.

Cosa dicevamo? “Oh guarda, una latta di biscotti”.

Sollevate il coperchio, strabuzzate un pò gli occhi con fare ingenuo e godetevi il profumo di cioccolato più inebriante che si sia mai sentito al mondo.

Chocolate Chunk Oatmeal Cookies

E quindi siamo alle solite.

Non mi viene da perdere il vizio. Impasto biscotti e sforno muffin. Mescolo, ma non troppo. Quanto basta per far amalgamare tutti gli ingredienti.

Faccio a pugni con quell’equilibrio che perso una volta chissà dove si é nascosto.

Non conto il tempo.

Sporco tutte le ciotoline possibili, mentre ho in mente di preparare dei biscotti che sembrano delle girandole.

Sono quella che partire é sempre una buona idea, ma se volete trovarmi, cercatemi qui.

Perché se togliamo quella pelliccia di Poldo che fa storia a sé, queste pagine che sanno di cioccolato, sporche di farine e impiastricciate di burro, sono – al momento – la cosa migliore che ho. Che è come dire grazie a te che leggi.

E quindi buon fine settimana e infornate biscotti. Ma questo, già lo sapete.

Chocolate Chunk Oatmeal Cookies

Chocolate Chunk Oatmeal Cookies
Autore: 
 
Ricetta di Linda Lomelino, appena modificata nella proporzione degli ingredienti
Cosa vi serve
  • 100 gr di burro morbido
  • 100 gr di brown sugar
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di latte
  • 100 gr di fiocchi di avena
  • 120 gr di farina
  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • ½ cucchiaino di lievito
  • ¼ cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 100 gr di cioccolato al latte a pezzetti
  • 150 gr di cioccolato fondente a pezzetti
Mettiamoci al lavoro
  1. Lavorate il burro morbido con lo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
  2. Aggiungete il latte, i fiocchi di avena, la farina, il cacao, il lievito, il sale e l'estratto di vaniglia.
  3. Mescolate fino a far amalgamare tutti gli ingredienti.
  4. Aggiungete il cioccolato a pezzetti e mescolate.
  5. Formate delle palline grandi come un cucchiaio (funziona benissimo il misurino da tablespoon)
  6. Disponete i biscotti sulla teglia, ben distanziati tra loro, e cuocete in forno già caldo a 175 gradi per 15 minuti circa
Pin It
Print Friendly, PDF & Email

4 pensieri su “Chocolate Chunk Oatmeal Cookies

  1. Francesca

    Grazie a te… che scrivi e passi il tempo libero biscottando anche per noi. Ti rispondo così perchè mi sento chiamata, io ti leggo e pure ti rileggo, che credi? Come i gatti quando tornano nel posto dove hanno lasciato il gioco preferito perchè se lo ricordano…
    Devi farmi ripetizioni di cioccolato, oltre che di tabelline… perchè lo sai, io e lui stiamo facendo amicizia da poco, per anni mi faceva gli scherzi quando ero bambina e io reagivo evitandolo… ma tu puoi farmelo amare, lo sento, non come la matematica, per carità, con quella non c’è speranza… 🙂

    Rispondi
    1. Sweetie Autore articolo

      Se la metti così diventa una questione di principio!
      Pronta all’appello per le ripetizioni di cioccolato. Fondente, al latte, bianco, gianduia… le so tutte. E’ deciso: mi presenterò con un tot di biscotti e qualche tavoletta di cioccolato ^^
      P.S. Matematica… brutta!

      Rispondi
    1. Sweetie Autore articolo

      Sei finita nei miei commenti preferiti senza passare dal via. Perché nel quadernetto a quadretti, tra le ricette to-do e quelle che vai sul sicuro, ci sono anche i commenti che mi stampano sul muso un sorriso grande così. Grazie per essere passata di qui! ^^

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: