Parmigiana di patate e zucca

Dopo troppi giorni di assenza forzata, rieccomi con una nuova ricettina preparata per il pranzo di domenica scorsa e scoperta qui: www.cavolettodibruxelles.it, blog stra-consigliatissimo e fonte d’ispirazione! 🙂
Dall’ultima spesa mi sono portata a casa una zucca caruccia assai che volevo usare per qualche ricetta sfiziosa.
Credo sia una zucca non così comune dalle mie parti, o almeno, io non la conoscevo. Da una rapida ricerca su internet (fatta naturalmente quando la zucca era già  entrata in casa) l’ho battezzata come zucca lunga di napoli o qualcosa del genere. E’ piuttosto piccola, di forma allungata tipo una pera e, per quanto dolce e saporita, meno dolce della classica zucca mantovana (avessi usato quest’ultima forse ci sarebbe voluto un pò più di sale o di gruyere).

Ma veniamo alla ricetta che, rispetto all’originale, ho modificato proprio di un pelo, semplicemente aggiungendo del gruyere per dare un sapore un po’ più deciso (la ricetta del cavoletto prevedeva solo la mozzarella)

INGREDIENTI:

Zucca
Patate
1 mozzarella
Gruyere
Burro q.b.

Tagliate a fette sottili sia la zucca che la patata e cuocetele a vapore. Io le ho cotte al microonde utilizzando uno di quei contenitori che, nel microonde, permettono di fare la cottura al vapore. Era la prima volta che lo sperimentavo, quindi con i tempi sono andata un po’ alla spera-in-dio, testando la cottura un paio di volte. Non avessi perso il foglietto di istruzioni avrei evitato di mangiarmi mezza patata e un quarto di zucca, ma vabbè 🙂 .  A conti fatti diciamo che patate e zucca sono andate  6/7 minuti, tenete conto che devono essere morbide ma non stracotte.

Tagliate la mozzarella a fettine e lasciatela scolare in modo che perda acqua onde evitare l’allagamento della teglia 🙂
Io ho preparato delle mono-porzioni, le trovo più belle da servire, in ogni caso il procedimento é lo stesso, solo si accorciano un pò i tempi di cottura.

Cominciate con uno strato di patate, uno di zucca, e poi la mozzarella. Sulle patate e sulla zucca ricordatevi di aggiungere un pizzico di sale e, se vi piace, della noce moscata.
Poi di nuovo patate, zucca e in ultimo ho tagliato delle fettine molto sottili di gruyere e ho chiuso con quelle e qualche fiocchetto di burro. Mettete in forno per 25 minuti a 180° o fino a che la parte sopra non risulti dorata. Se fate una teglia grande cuocete in forno per 40 minuti circa.
Sono una libidine!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *