Orzo con pomodorini e pesto

Questo piatto (buonissimo!) si porta dietro tutta l’emozione del primo scatto con una reflex.
Come un regalo di Natale arrivato con sei mesi di anticipo, mi hanno prestato per un intero weekend una Canon di quelle un pò serie. Serve davvero che vi dica il numero di scatti che ho fatto durante la tre giorni di inquadra-scatta-mettiafuoco-piùluce-menoluce e via così? Sono quei numeri un pò imbarazzanti da snocciolare ad alta voce, un pò come dire quanti anni hai, quando hai passato i trenta.
Quindi non spariamo numeri a caso – che poi i numeri non mi sono mai piaciuti – e concentriamoci su questa delizia tutta sensore e pixel che mi fa brillare gli occhi come un biscotto allo speculoos. Tipo, li vedete che amore che sono quei datterini la dietro? E quel panno che ho messo lì un pò alla piffero, lo vedete?
Ho scattato facendo finta di sapere quello che stavo facendo e poi ho riguardato le foto. Oh, quasi mi sono commossa. Fessa ^___^
Come si dice, ci sono ampi margini di miglioramento, ma io una roba così non l’avevo mai fatta prima. Fessa, di nuovo ^___^
E vabbè, tiriamo un bel sospirone di quelli a metà tra il sognante e il “ma che davvero?”, e torniamo alla ricetta che alla fine della storia è tutto quello che conta. E’ di quelle buone-buone. Se avete l’orzo perlato e precotto la fate in un lampo, come fare un piatto di pasta. I datterini hanno quel colore e quel sapore che è un’esplosione di gusto e il pesto regala quel profumo che vi fa dire “ce n’è ancora?”
Per completare l’opera, servitela con una generosa spolverata di ricotta salata. Nelle foto non ce n’è traccia? Presa com’ero dal sacro fuoco dello scatto, me ne scono scordata!


INGREDIENTI
150 gr di orzo perlato
pomodori datterini
qualche foglia di basilico
2 cucchiai di pesto
olio

Mettete sul fuoco una pentola e quando bolle buttateci dentro l’orzo, facendolo cuocere per il tempo indicato sulla confezione (nel mio caso era orzo perlato precotto e in dodici-minuti-dodici era pronto). Lasciatelo raffreddare.
Nel frattempo tagliate a pezzetti i datterini e fateli andare in una padella con un filo d’olio e qualche foglia di basilico.
Quando si è freddato tutto, unite i pomodorini all’orzo e condite con un paio di cucchiai di pesto e un filo d’olio. Prima di servire, una bella spolverata di ricotta salata! Per l’estate è un piatto fresco e gustosissimo ^___^

Pin It
Print Friendly, PDF & Email

10 pensieri su “Orzo con pomodorini e pesto

  1. Ylenia

    Appena ho visto la foto su Pinterest, sono corsa qui. 🙂
    Wow che bontà, ho tutti gli ingredienti e stasera la provo.
    Mi piace molto la tua foto, brava!
    Anche io sono alle prime armi con la fotografia… piano piano si fa tutto. 🙂
    Ciao.

    Rispondi
    1. Sweetie Autore articolo

      Grazie e bentrovata! Fammi sapere se l’orzo ti è piaciuto, per me è stato amore a prima vista. A proposito di foto, domani mi toccherà restituire la meraviglia tutta sensore e pixel, ma prima o poi sarà mia, tsè! ^___^
      P.S. meglio parlare a bassa voce prima che la mia piccola compatta si offenda! 😀

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *