Biscotti cioccolato e noci

20130929-BiscottiNociCiocolato-007-1-600x900

Ho bisogno di tempo.

E non nel senso che ho bisogno di una pausa di riflessione e quindi mi prendo del tempo e ci si vede quando ci si vede.

Ho bisogno di tempo nel senso che la giornata è troppa corta, la settimana non parliamone nemmeno e il fine settimana neanche a nominarlo.

Conoscete qualcuno che vende minuti? O che magari li affitta, tipo qualche ora di tempo in cambio di un tot di biscotti al cioccolato.

Se siete di quelli che vi avanza del tempo pensateci.

Se siete di quelli che il tempo non basta mai, cominciate a pesare la farina, il burro e lo zucchero che lì nel mezzo, tra il cioccolato e le noci, capita che il tempo si fermi.

4.0 from 1 reviews
Biscotti cioccolato e noci
Autore: 
 
Cosa vi serve
  • 125 gr di burro
  • 60 gr di zucchero di canna
  • 20 gr di miele
  • 1 tuorlo
  • 1 pizzico di sale
  • 130 gr di farina 00
  • la punta scarsa di un coltello di bicarbonato di sodio
  • 20 gr di cacao in polvere
  • 100 di cioccolato fondente (gocce di cioccolato o tagliato a pezzetti)
  • 70 gr di gherigli di noci ridotti in polvere
Mettiamoci al lavoro
  1. Nella planetaria o con un mixer lavorate il burro morbido, a temperatura ambiente, insieme allo zucchero fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso.
  2. Aggiungete il miele e il tuorlo e continuate a lavorare
  3. Unite la farina setacciata insieme al bicarbonato e al cacao.
  4. Aggiungete in ultimo il cioccolato e i gherigli di noce ridotti in polvere e lavorate solo il necessario per amalgamarli all'impasto.
  5. Formate delle palline grandi quanto una noce e distribuitele su una teglia coperta di carta forno
  6. Fate cuocere in forno già caldo a 180 gradi per 15 minuti circa

Pin It
Print Friendly, PDF & Email

16 pensieri su “Biscotti cioccolato e noci

  1. imma

    Se trovi tesoro chi vende il tempo fammelo sapere che lo compro anch’io:D!! Ottimi davvero questi biscotti…che di sicuro avrebbero bisogno del giusto tempo per essere assaporati con tranquillità!Baci,Imma

    Rispondi
  2. Francesca Palmieri

    Sai dove possiamo provare a bussare per farci vendere il tempo? A uno dei bistrot dell’incantevole Place Dauphine, conosci? Ci sediamo lì, ordiniamo un’omelette che fa magie, l’orologio sparisce, intorno tutti parlano francese, i gatti dormono al sole e il weekend dura 4 giorni…

    Rispondi
  3. Darkvampirella

    Se trovi chi li vende (i minuti) non è che mi daresti il contatto?
    L’immane tragedia è che il tempo per farli, i biscotti, non riesco proprio a trovarlo in questo periodo. Urge rimediare!
    Comunque concordo con GranoSalis, anche a me questi biscotti provocano un certo languorino… 😉

    Bacio!

    Rispondi
    1. Sweetie Autore articolo

      Io finisco per produrli soprattutto la sera tardi. L’unico problema é riuscire ad addormentarmi con tutto quel profumo esagerato di cioccolato nell’aria! 😛
      Un abbraccio!

      Rispondi
  4. Megarahwitch/La Strega

    Bellissimi!
    Non conosco nessuno che venda tempo, ma in alternativa sono diventata un asso nello sfruttare fino all’ultima goccia quello che ho. Se ti interessa abbeverarti della mia esperienza, fammi sapere. ^^

    C’è qualche problema nel servizio di notifica ai tuoi post? L’e-mail per questi calorici biscottini non mi è arrivata 🙁

    Rispondi
    1. Sweetie Autore articolo

      Problemi di servizio? Non che io sappia!
      E comunque vedo che questo non ti ha impedito di arrivare fino a queste delizie. Potere dei biscotti… tipo il richiamo delle sirene!
      Ok, la smetto ^___^

      Rispondi
  5. Marta

    Come ti capisco! Ho passato la scorsa settimana in cerca anche solo di un minuto di più, per preparare l’ultimo esame! E adesso che finalmente sono libera posso respirare…e rimettermi all’opera tra forno e fornelli 🙂 mi segno la ricetta, magari sostituisco le noci con le nocciole, che preferisco, e ti faccio sapere 😉
    Un bacio,
    Marta

    Rispondi
    1. Sweetie Autore articolo

      Si brava, dimmi l’effetto che fa con le nocciole!
      Leggo ultimo esame quindi… non un esame qualunque! Buon divertimento tra forno e fornelli, che mi sa proprio che te lo sei meritata! 😀

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: