Piovono polpette! (Esperimento 1.0)

Mi è presa la scimmia delle polpette.
L’ho detto.
D’altra parte come si fa a resistere a quel non so che di contagioso che si portano appresso queste simpatiche canaglie? E poi sono di un paciugo unico che non vi sto a dire. E quindi dichiaro ufficialmente aperta la stagione delle polpette di cui peraltro avevo già parlato qua e lá nel blog e siccome sono precisa vi ricordo dove:

Il prossimo obiettivo si chiama “polpette ripiene” e richiede impegno e applicazione. Stimo un incremento della produzione di polpette tale da far aumentare il numero di polpette pro capite su territorio nazionale, ma d’altra parte, come si fa se non si prova? ^____^

Il primo esperimento (non male, ma migliorabile) sono state le polpette di pollo ripiene di scamorza.
Promemoria per i prossimi esperimenti:

  • il mix pollo, patate e ricotta forma una camera a tenuta stagna che puoi usare qualsiasi ripieno (le dosi che ho usato sono quelle di questa ricetta qua: Polpette di pollo avvolte nello speck)
  • la scamorza bianca è troppo delicata
  • prossima volta userò il silano, la provola piccante o il gorgonzola

Qui sotto il work in progress che tanto non serve aggiungere altro. A breve nuove versioni!

[nggallery id=14]

Print Friendly, PDF & Email

8 pensieri su “Piovono polpette! (Esperimento 1.0)

  1. Megarahwitch/La Strega

    ma ti sei proprio lanciata nel paciugo polpettoso, allora!!
    Quelle con il ripieno sembrano decisamente allettanti.

    Io intanto ho provato a cuocere al forno quelle avvolte nello speck: decisamente non male, ma bisogna calibrare bene il forno, altrimenti si rischia che rimbalzino una volta pronte. XD

    Rispondi
    1. Sweetie Autore articolo

      Visto che roba? ^___^
      Eh, la polpetta di pollo e il forno sono una faccenda da seguire con cura, io non ci ho ancora provato, appena sperimento ti faccio sapere

      Rispondi
  2. grisù

    queste solo a guardarle mi sono scottata il palato e la lingua! bone!!!
    le proverò assolutamente…tipo domani? Yes!

    apriamo un risto di sole polpette?? io le adoro!

    Rispondi
    1. Sweetie Autore articolo

      Ma che meraviglia un ristorante di sole polpette! Pensa che a Milano c’è, non è male, le polpette non sono come quelle home-made ma hanno il loro perchè. Le puoi mangiare li oppure portare a casa, un’idea troppo carina, speriamo che duri! ^___^

      Rispondi
      1. grisù

        detto e fatto. Ieri a pranzo la mia prova polpette ripiene. Ho avuto problemi nella cottura in padella e sono rimaste poco compatte, non che sia uscito niente ma la consistenza era un pò finta. 😀 Sapore ottimo ma credo di dover trovare qualcosa per aggiustarle un pò, forse del pangrattato e si, mi sa che la prossima volta le infilo al forno anche io!
        😀

        Rispondi
        1. Sweetie Autore articolo

          Hai usato il pollo tritato e le patate? A me risulta molto compatto, anzi stavo pensando di aumentare la dose di ricotta per renderle più morbide O_o
          Con cosa le hai imbottite? ^___^

          Rispondi
          1. grisù

            usato pollo e patate, si si e ricotta. Forse era troppa? forse. Non saprei dirti cosa non ha funzionato perfettamente ma erano deliziose per cui le riprovo. 😀
            Dentro c’erano pezzettini filantissimi di emmentahl, buonissimo!

            Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *