Torta al caffè

Finalmente qualcosa al caffè.
Dopo anni e anni di richieste non filate di pezza – è brutto da dire, ma tant’è – mi sono decisa a regalare al Muso un dolce al caffè. Cos’ho contro il caffè? Assolutamente niente! L’importante è che non sappia troppo di caffè, ecco ^___^
Avete presente la Coppa del Nonno? Gusto morbido e rotondo, dolce al punto giusto, un caffè per bambini insomma.
In realtà quella che sto per raccontarvi è solo una parte della ricetta originale, ma per me già merita così. La ricetta originale prevede due torte di queste qui (io infatti ho usato metà dose), messe una sopra l’altra, tutte impiastricciate di una goduriosissima crema a base di burro, zucchero e caffè. Alla faccia della colazione…
Ecco, siccome Sweetie è  donna di buon senso (^_____^) vi dico che è buonissima anche in versione “tutta su un piano”  e senza cremina goduriosa. Ricetta ottima per la colazione, da inzuppare nel caffè (versione Muso) o accompagnare a una buona tazza di latte macchiato (versione Sweetie)



INGREDIENTI
200 gr di brown sugar (se non lo trovate potete farlo da voi aggiungendo 1 cucchiaio di melassa a 200 gr di zucchero bianco)
un pizzico di sale
200 gr di burro freddo
200 gr di farina autolievitante (potete sostituirla con farina normale + 2 cucchiaini di lievito, circa 1/2 bustina)
1 tsp di lievito (cucchiaino)
4 uova
80 ml di caffè

Nella planetaria o in un robot da cucina (*) lavorate – senza esagerare – lo zucchero, il sale, il burro freddo tagliato a pezzetti, la farina e il lievito. Quando avrete ottenuto un composto bricioloso, aggiungete le uova sbattute, una alla volta,  e per finire il caffè. Lavorate 2/3 minuti. Dividete l’impasto in due teglie imburrate da 20 cm (nel mio caso ho usato metà dose e quindi una teglia sola, da 18 cm). Cuocete in forno preriscaldato per 30 minuti circa a 180 gradi. In ogni caso vale sempre la prova dello stuzzicadenti: d’altra parte la fetta bucherellata riportata in foto lo dimostra! (che danno che sono!)

(*) Se lavorate l’impasto a mano, nella prima parte della ricetta utilizzate una ciotola capiente e mescolate l’impasto con delle spatole per non surriscaldarlo

Per la crema
125 gr di burro
250 gr di zucchero a velo
1 goccia di estratto di vaniglia
2 tbsp di Baileys Irish Cream (cucchiaio)

Lavorate insieme il burro, lo zucchero a velo e la vaniglia fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso. Alla fine aggiungete la crema al whisky. Una volta che le torte si sono raffreddate, “spalmate” la crema goduriosa sopra una torta e appoggiateci sopra l’altra tipo sandwich.

Pin It
Print Friendly, PDF & Email

5 pensieri su “Torta al caffè

  1. Megarahwitch/La Strega

    Farina autolievitante, aka farina magica. ^^ In effetti ottieni dei risultati incredibili, almeno con quella glutenfree!
    Concordo con te, una sola fetta senza cremina fa più colazione… Il servizio a mo’ di sandwich è invece perfetto per una festa di compleanno o un’altra occasione speciale. XD

    Rispondi
  2. Sage

    Ma si può iniziare ad avere fame all’1.20 del mattino solo perchè passo sulla tua pagina di facebook e da lì a qui?
    Mannaggia… torno a leggere qualcos’altro…

    Rispondi
  3. Piera

    Ciao Sweetie, ieri ho provato questa ricetta del tuo Blog. Grazie mille, credo di aver trovato il dolce giusto x le mie colazioni,facile e veloce da preparare e risultato soffice e gustoso…perfetta. grazie ancora!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *