Gratin di verdure

Gratin di Verdure

Questo week-end mi è scappato di accendere il forno.

Fate conto che ho portato a termine una specie di esperimento scientifico e il risultato più rilevante è che sono qui a raccontarvelo.

E quindi, forte dell’esperienza di vita vissuta, posso ufficialmente dire che l’uso del forno nel mese di luglio non nuoce gravemente alla salute.

Chi è dotato di aria condizionata non dica una parola e abbassi lo sguardo in segno di pentimento. E’ tipo barare e non vale. A tutti gli altri, che si sciolgono come ghiaccioli al sole, dico di buttare il cuore al di là dell’ostacolo e tentare l’esperimento forno con rinnovata fiducia, magari tenendo a portata di mano qualche cubetto di ghiaccio.

Cosa volete farci, dopo la campagna di sensibilizzazione “ogni forno ha un’anima e almeno una volta nella vita dovrebbe provare i muffin ai mirtilli” eccomi con una nuova campagna, quasi una pubblicità progresso per dire “non abbandonate il vostro forno d’estate!“.

E se proprio non mi volete credere, guardate la carrellata di immagini qui sotto, sono la testimonianza di quello che abbiamo combinato io e il mio forno durante il week-end. Pazza!

Collage ricette

E comunque, sappiate che questa ricetta-non-ricetta può fare al caso vostro.

Un paio di zucchine, un peperone, qualche scaglia di pecorino ed è fatta.

Le dosi sono molto a spanne. Usate quante zucchine volete, sentitevi liberi di esagerare con il pecorino, per i peperoni fate un po’ voi. E poi? Fate un bel respiro, girate la manopola e via in forno!

E buon Meat Free Monday!

5.0 from 1 reviews
Gratin di verdure
Autore: 
 
Cosa vi serve
  • 2 zucchine
  • 1 peperone rosso
  • pecorino grattuggiato a scaglie
  • olio extra vergine di oliva
  • sale e pepe
Mettiamoci al lavoro
  1. Arrostite il peperone in forno a 190/200 gradi.
  2. Quando risulta ben abbrustolito, toglietelo dal forno e chiudetelo in un sacchetto di plastica, in questo modo sarà più semplice eliminare la pelle.
  3. Riprendete il peperone, eliminate i semi e le parti bianche interne e tagliatelo a pezzetti piccoli
  4. Affettate la zucchina a fette sottili, per la lunga.
  5. Coprite una placca con della carta forno e cominciate a distribuire una fila di zucchine.
  6. Aggiungete i peperoni a pezzetti e coprite con delle scaglie di pecorino
  7. Coprite con un'altra fila di zucchine, peperoni e pecorino e poi di nuovo.
  8. Anzichè preparare un'unica teglia potete dosare gli ingredienti preparando più porzioni su fogli da 20 cm circa, e sovrapponendo le zucchine a ventaglio.
  9. Completate con un filo d'olio e aggiustate di sale e pepe
  10. Fate cuocere in forno già caldo a 180 gradi per 10/15 minuti circa, fino a doratura

Pin It
Print Friendly, PDF & Email

6 pensieri su “Gratin di verdure

  1. Megarahwitch/La Strega

    Buone!!!
    Approvo in pieni questa ricettina e naturalmente anche la tua nuova campagna di sensibilizzazione… anche se sono (felicemente) da annoverare tra tutte quelle persone che dovrebbero tenere gli occhi bassi. XD

    Rispondi
    1. Sweetie Autore articolo

      Sapevo che ti sarebbe piaciuta!
      Passi invece per l’altra storia… resti comunque milanese dedita all’utilizzo dei mezzi pubblici e questo ti assolve ^____^

      Rispondi
  2. Giulietta | Alterkitchen

    Io ho fatto una maratona di pizza sabato e ieri, non contenta, ho usato il forno ben due volte (e tutte e tre le cose le vedrai, prima o poi, quindi non svelo nulla). Quindi… ti capisco, sorella 😀

    Bellissimo gratin 🙂

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: