Lemon poppy seed bread

Lemon Poppy Seed Bread

Mi sembra evidente che io abbia deciso di sostenere la causa dei semi di papavero e di alzarne il consumo pro-capite a livello nazionale.

Sto sviluppando una chiara dipendenza. In origine era la torta con le mandorle e il limone, poi c’è stata la poppy seed citrus cake e per ultimo le madeleine con il miele.

L’altra sera ho infornato dei biscotti tutti punteggiati di semi di papavero. Al momento – che si sappia –  sono gelosamente custoditi in una scatola di latta: sono aperte le scommesse sul fatto che la musa occhio languido arrivi prima che sia troppo tardi.

Mi domando se tutti questi semi di papavero possano fare male. Io non credo. Alla peggio mi usciranno le lentiggini.

A parte il fatto che ho battezzato Pomelo Lovvo il primo pomodoro e che potrei commettere l’oscenità di preparare dei baci di dama con i peanuts, è tutto nella norma.

Intanto faccio il tifo per le carote, ancora non si è visto Bugs Bunny ma un po’ ci conto.

5.0 from 2 reviews
Lemon poppy seed bread
Autore: 
Cook time: 
Total time: 
Porzioni: teglia 20x10
 
Ricetta tratta da: http://asubtlerevelry.com
Cosa vi serve
  • 110 gr di burro a temperatura ambiente
  • 200 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di buccia di limone
  • 1 cucchiaino di lievito
  • ½ cucchiaino di sale
  • 80 ml di latte (1/3 cup)
  • 200 gr di farina
  • 2 cucchiai di semi di papavero
Mettiamoci al lavoro
  1. Lavorate il burro morbido e lo zucchero in una planetaria o con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto cremoso.
  2. Aggiungete, uno alla volta, gli altri ingredienti, lavorando tra un aggiunta e l'altra,
  3. Quindi unite le uova, la buccia di limone, il lievito e il sale, il latte (a filo), la farina e in ultimo i semi di papavero.
  4. Imburrate una teglia da plumcake 20x10 cm e fate cuocere in forno già caldo a 175 gradi per 40/45 minuti

Pin It
Print Friendly, PDF & Email

11 pensieri su “Lemon poppy seed bread

  1. tatiana

    Nella mia zona, che risente moltissimo delle tradizioni dolciarie slovene e austriache, il seme di papavero è un must…c’è chi lo ama e chi lo detesta….io personalmente lo adoro, ne ho fatto scorpacciate da paura e ancora non sono andata fuori di testa, quindi vai tranquilla ed esagera pure!!
    Ciao, Tatiana

    Rispondi
    1. Sweetie Autore articolo

      Mi consoli! Anche perchè ho provato una ricetta di biscotti con i semi di papavero che crea una dipendenza esagerata. Mi serviva proprio il parere di un’esperta! 🙂

      Rispondi
  2. Francesca

    Ero convinta di averla già vista da te questa torta, invece no… erano ciambelline! Ma lo credevo perchè io ti associavo già ai semi di papavero, cioè ricordavo bene la tua lovvaggine (con due g rafforzato alla romana) acuta per questi petits pois che io ho messo sopra le uova sode qualche giorno fa… mi aspetto prima o poi anche un abbinamento salato con Pomelo Lovvo, che è già un mio idolo! Fondiamo un fan club?

    ps: salutami la scatola di latta, quando stai per aprirla pensa alle foto che dovrai mettere su Pinterest e vedrai che i biscotti sopravvivono… 😀

    Rispondi
    1. Sweetie Autore articolo

      Ma scherzi? Quelli avevano l’olio al posto del burro, e poi c’era il succo di arancia… proprio tutta un’altra cosa :-)))))))
      Sei tesserata di diritto, una specie di madrina di Pomelo Lovvo.
      Qui la situazione sta degenerando, saranno i semi di papavero?

      ps: la scatola di latta ormai suona a vuoto. Ho rubato due foto sul balcone… devo ancora decidere se sono onorevoli, no perchè tu non hai idea della bontà ^^

      Rispondi
  3. frapepe

    ma che bella!!!! ho giusto giusto un pò di latte da usare!

    anche se………..solo io non so dove trovare i semi di papavero????

    Rispondi
    1. Sweetie Autore articolo

      Non è possibile! La disponibilità dei semi di papavero è proprio un diritto! Te li spedisco io piuttosto!
      PS in un qualsiasi supermercato… devono esserci!

      Rispondi
      1. frapepe

        ahahahahahahaha davvero!
        allora… oggi riprovo! ma.. nella sezione spezie e simili?
        o sbaglio io a cercare e vanno cercate altrove????????

        Rispondi
          1. frapepe

            allora oggi vado e nel caso tartasso i commessi! la mia pausa pranzo sarà votata a scovare i semini di papavero!
            stasera ho un amico a cena e questo ci starebbe benissssssssssssssssssimo!!!!!!!!!
            non vedo l’ora di addentare e sentire i semini sotto i denti!

            grazie mille!

            Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: