Brownies al cioccolato e avocado

Brownie all'avocado

Prima o poi doveva succedere.

Il fatto che io abbia scelto di condire con un tot di cioccolato il primo incontro con il sig. Avocado è una specie di deformazione professionale alla quale tocca cedere.

Tutto è iniziato con questa ricetta – proprio questa che vi sto raccontando – vista sulle pagine di Barbara e finita nella lista dei to-do-assolutamente prima ancora di arrivare alla fine degli ingredienti. Poi è stata la volta di Francesca e Ulisse che mi hanno messo faccia a faccia con un avocado, che anche sapere che faccia ha un avocado è importante. E non ridete.

Quasi vorrei fare un sondaggio, mettervi davanti a un avocado, un mango e una papaya e poi rido io.

Brownie all'avocado - Ingredienti

Ad ogni modo, guardate la tavola il pavimento apparecchiato.

Vedete forse del burro? Magari dell’olio? Niente.

É come quando inizi ad andare in bicicletta e provi senza una mano e poi senza l’altra e tutto funziona.

Il fatto che io non sappia andare in bicicletta senza mani non é così importante. Fortuna vostra va decisamente meglio con i brownies.

E quindi, cioccolato fondente di quello buono, uova, zucchero, farina e naturalmente l’avocado. Un cucchiaino di lievito e una spolverata di zucchero a velo.

Provateli. Io intanto penso a come usare quel mezzo panetto di burro che mi é avanzato.

Pessima Sweetie.

4.5 from 4 reviews
Brownies al cioccolato e avocado
Autore: 
 
Cosa vi serve
  • 300 gr di avocado
  • 2 uova
  • 180 gr di zucchero
  • 100 gr di cioccolato fondente 75%
  • 60 gr di farina
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
Mettiamoci al lavoro
  1. Spezzettate il cioccolato fondente, fatelo fondere a bagnomaria e poi lasciatelo intiepidire.
  2. Con le fruste elettriche montate le uova insieme allo zucchero finché saranno diventate gonfie e spumose. Quindi unite l’avocado precedentemente frullato e ridotto in crema.
  3. Aggiungete il cioccolato fuso, mescolate il tutto e in ultimo incorporate la farina e il lievito setacciati insieme.
  4. Una volta che il composto sarà ben omogeneo, versatelo in una teglia rettangolare da circa 20 x 24 cm, foderata con carta da forno, e infornatelo a 180 °C per 25-30 minuti.
  5. Fate intiepidire il dolce, quindi spolveratelo con lo zucchero a velo e tagliatelo a quadrati di circa 5 cm di lato

Pin It
Print Friendly, PDF & Email

30 pensieri su “Brownies al cioccolato e avocado

  1. tatiana

    Non c’è il burro e nemmeno l’olio, l’avocado è un coso con la faccia strana che va a braccetto con il sushi ma che spesso avanza e ci si guarda in cagnesco non sapendo come comunicare, ma se ci si sono messi Francesca e Ulisse già di per sè è una garanzia e se tu nei hai ricavato una cosa così golosa posso quasi dire che ci provo. Poi non ci sono i grassi, a parte la cicciosità dell’avocado (perchè io un po’ lo conosco, anche se ci si guarda di sbieco)!
    Un bacio!

    Rispondi
    1. Sweetie Autore articolo

      Sarà la mia diffidenza per il sushi che mi ha tenuto lontana finora da questo coso con la faccia strana. Che una descrizione migliore non potevi proprio trovarla. Devo dire che in questi brownies sa il fatto sua… provali e dimmi che ne pensi! 🙂

      Rispondi
  2. GranoSalis

    Era ora Sweetie! Come potevi non fare amicizia con l’avocado?! Ma te lo ricordi di quando ho veganizzato i tuoi splendidi biscotti al cioccolato e fleur de sel mettendo olio e avocado al posto del burro? Vengono davvero una bomba. Ma del resto lo era già la ricetta di partenza, visto che veniva dalla regina dei biscotti, difficile sbagliarsi…
    Ma…dimmi che non è un caso che tu e Francesca vi siate citate a vicenda questa settimana…sennò davvero siete due streghette, non c’è altra spiegazione!

    Rispondi
    1. Sweetie Autore articolo

      Ma vedi che disastro? Devo aver salvato da qualche parte la tua versione di quella bontà senta tempo dei biscotti al cioccolato e fleur de sel e vai a capire dove. Adesso che ho iniziato a solidarizzare con l’avocado mi faccio due nodi al fazzoletto e ti copio!
      L’incrocio con Francesca è pura stregoneria. Tipo che mi stavo dimenticando di questa ricetta di Barbara, proprio quando lei si è presentata con quell’insalata di avocado. Uguale a te che adesso mi fai mettere il nodo sul fazzoletto per ricordarmi dei biscotti.
      Tutto un intreccio che lovvo insomma 🙂

      Rispondi
  3. Virginia

    Ma sai che abbiamo avuto la stessa idea? Da quando ho visto la ricetta da Barbara non sono riuscita a togliermi dalla testa questi brownies! La ricetta che ho seguito io è un po’ diversa perché non ho potuto fare a meno di aggiungere frutta secca 😉
    Per il burro ho un suggerimento… biscotti!
    A presto!
    V

    Rispondi
  4. Francesca P.

    Ecco, Ulisse mi sta dicendo due cose:
    – quanto è simpatica ‘sta Sweetie, voglio conoscerla e fare il vanitoso strusciandomi alle sue gambe
    – mi riporti un avocado che mi era piaciuto tanto?

    Bene, sapevo che questo frutto verde un po’ alieno avrebbe trovato una giustissima collazione sia sul tuo pavimento, sia dentro una teglia. Ma ora che gli hai stretto la mano devi provarlo anche senza cioccolato, fai questo sforzo… 😉 In un’insalata, pure di riso, sotto sembianze di salsine, coi gamberi… insomma, più sperimenti e più ti ci affezioni. Propongo a questo punto un nome, se lo merita: Gustavo l’avocado. Aggiudicato?
    E ora dedicati con cura a quel panetto di burro, mi raccomando… 🙂

    Rispondi
    1. Sweetie Autore articolo

      Ho in mente di fare esperimenti, ho le fonti giuste e ormai lo riconosco da lontano senza nemmeno chiedere al Sig Google che faccia ha
      Sappi che Gustavo l’Avocado quasi mi commuove. Ma dici che posso piantare Gustavo l’Avocado sul balcone?
      Io e il panetto di burro ci stiamo già strizzando l’occhio 🙂

      Rispondi
  5. Martina

    Che se mi mettessi un avocado davanti rideresti davvero con gusto da quanto io abbia poca dimistichezza con tale frutto! Ma ormai mi sta girando attorno da troppo tempo … nella testa mi è già bello che entrato … manca giusto nella mano.
    E poi quando mi fai queste ricettine senza latticini, giusto per citar qualcuno a caso, … “ti lovvo” un sacco!!!
    ps: secondo me il pezzo di burro che avanza sta aspettando il rabarbaro sul balcone 😉

    Rispondi
    1. Sweetie Autore articolo

      Uguale io con l’avocado-questo-sconosciuto prima di questa ricetta qui 🙂
      Adesso mi dedicherò a nuovi esperimenti, magari lasciando da parte il cioccolato… sperimenta anche tu, dai!
      ps: il pezzo di burro lovva il rabarbaro, ne sono certa!!!!

      Rispondi
  6. Miu

    …e mi accomodo anche io, spizzico un pezzettino ino ino di brownie (devi sapere che ho il viziaccio di assaggiare, anche senza permesso! u_u) e provo a contare fino a tre prima di rispondere alla fatidica domanda!
    Come, quale domanda?
    “C’è un avocado, una papaia e un mango… e il primo dice…”
    No, non farmi continuare! *_*
    La Franci (ma soprattutto Ulisse) mi ha parlato bene di questo posticino… che faccio, entro (assaggiare ho già assaggiato! u_u)?

    Rispondi
    1. Sweetie Autore articolo

      Siccome ti ha mandato Ulisse, sentiti libera di spizzicare quanto ti pare che gli amici di Ulisse sono pure amici miei 🙂
      E comunque ero pronta a darti carta bianca da subito, appeno ho visto la tua mail
      Francesca è troppo buona… la sto corrompendo a suon di biscotti che prima o poi mi presento per davvero con una latta piena zeppa! 🙂
      Guai a te se rimani sulla porta… piacere, Sweetie 🙂

      Rispondi
      1. Miu

        No, no… che sulla porta… io già mi sto appallottolando sul divano! 😀
        Franci ora però ti tocca dividere la latta e quel che contiene! u_u
        Non vorrai mica tener le bontà solo per te?

        Rispondi
          1. Miu

            Ma anche sì!
            Se non fossi così “quadrata” su Pinterest avrei aperto anche una “cookies board” (che poi non si sa mai nella vita – e Pinterest è per la vita! u_u), ma al momento non se ne parla… potresti farmi cambiare idea nominandomi assaggiatrice ufficiale! u________u

            Rispondi
            1. Sweetie Autore articolo

              Come sarebbe che non hai una cookies board? Guarda che è vietato dalla legge non avere una board tutta condita di biscotti… Dai… Ti nomino assaggiatrice alla pari eh? eh? eh?
              P.S. adesso ti becco su pinterest e ti “pinno” cookies finchè non capitoli! 🙂

              Rispondi
  7. panelibrienuvole

    Anch’io anch’io anch’io!! Mi sono segnata una ricetta di torta al cioccolato senza burro e con avocado secoli fa, ma è finita nel dimenticatoio. Ma ora tu e Francesca mi avete fatto venire voglia! Ma dove lo trovo un avocado? Anche io non sapevo nemmeno come fosse fatto…parte la ricerca! 🙂

    Rispondi
    1. Sweetie Autore articolo

      Fruttivendoli e supermercati mediamente forniti ce l’hanno di sicuro! Al più… stampa una foto segnaletica del Signor Gustavo l’Avocado prima di uscire di casa, così non ti sbagli 🙂

      Rispondi
  8. Jessica - Scented little pleasures

    Ti ho appena appena scoperta mentre leggevo Francesca, potevo non venire a curiosare? Un salto dalla sua bella cucina alla tua, mi piace! 🙂 L’idea di eliminare il burro tout court è geniale, tra l’altro sembra davvero facilissimo! A presto 😉
    Jessica

    Rispondi
  9. Daniela

    Veramente belli complimenti, mi ispirano un sacco! Ma… solita domanda, anche qui il forno va statico o ventilato?
    Grazie! 🙂

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: