Shortbread al basilico

Shortbread al Basilico

Torno ai biscotti che la nostalgia canaglia da rabarbaro è una cosa seria.

Ho messo insieme il basilico, che basta cogliere due foglie per portarsi via il suo profumo tra le mani.

E poi il giallo del lemon curd, quello che si fa mangiare a cucchiaiate oppure appiccicato come un francobollo a questi biscotti qui, che non contengono zucchero.

Vado via per tre giorni, roba di lavoro, ma volerò tra le nuvole e vedrò il mare. Guardo al buono che c’è insomma.

Se invece vogliamo trovare il buono di questi biscotti, non serve nemmeno mettersi a cercarlo. E’ proprio li che vi guarda.

P.S. Questi biscotti non sono né dolci né salati, se volete potete aggiungere del parmigiano grattugiato e servirli con degli affettati.

P.P.S. In questo caso niente lemon curd, mi raccomando

5.0 from 3 reviews
Shortbread al basilico
Autore: 
Porzioni: 20 biscotti
 
La ricetta è tratta da "Une touche de rose" [http://unetouchederoseeng.blogspot.com.es/]
Cosa vi serve
  • 150 gr di farina
  • 50 gr di burro
  • 5 cl di olio di oliva
  • 7 gr di foglie di basilico spezzettate finemente
  • 1 uovo
  • lemon curd q.b.
Mettiamoci al lavoro
  1. In una ciotola mescolate la farina e le foglie di basilico tritate
  2. Aggiungete il burro tagliato a dadini, l'olio di oliva e lavorate l'impasto con le dita
  3. Aggiungete l'uovo e impastate con le mani. Unite prima il tuorlo e poi l'albume necessario per ottenere un impasto liscio
  4. Formate con l'impasto un cilindro lungo 20 cm e largo 5 cm. Avvolgetelo nella pellicola e fatelo indurire per 1h in frigo o per 20 minuti in freezer (vi consiglio il freezer)
  5. Una volta che l'impasto é freddo, tagliatelo a fette dello spessore 1,5 cm.
  6. Coprite una teglia con carta da forno, distribuite sopra i biscotti e fate cuocere in giorno già caldo a 180 gradi per 15 minuti.
  7. Fate raffreddare prima di servire. Accompagnateli con il lemon curd

Pin It
Print Friendly, PDF & Email

11 pensieri su “Shortbread al basilico

  1. tatiana

    Lemon curd e basilico, sembra strano ma si possono incontrare, profumano ambedue di mediterraneo, i colori possono abbracciarsi e amarsi senza alcun problema: forse è il dolce non dolce che cerco perchè adoro il lemon curd e il basilico lo metterei ovunque, sono riuscita a far felice molte persone con la grappa basilico e limone, quindi questa volta farò felice me stessa e mi coccolerò con gli shortbreads.
    Un abbraccio (che arrivi oltre il mare)!

    Rispondi
    1. Sweetie Autore articolo

      L’abbraccio oltre il mare è arrivato, spero sia arrivato fino a te anche quel dolce non dolce che cercavi, profumato di basilico e tutto impiastricciato di lemon curd :-))))

      Rispondi
  2. Francesca P.

    Vai via con il sole, guarda quanto ce n’è, come splende, come riesce a stare in bilico sull’orlo di un biscotto (si è scavato la sua conchetta come fa Ulisse/Ciupi tra i vestiti) che a sua volta sfida le leggi di gravità dondolando sul bordo di una cocotte – che tra l’altro abbiamo identica…
    Oggi sono riuscita a prendere tre – dico tre – formaggi francesi che hanno già riempito il frigo di un odorino sublime, quindi vada per la versione salata, mi ispira… tutto ciò che avanza passa direttamente per la colazione, con il tuo lemon curd che ormai è un po’ anche mio, dopo averlo scoperto… e il passaggio dal cardamomo al basilico è breve breve… 🙂

    Rispondi
    1. Sweetie Autore articolo

      Io, te e il lemon curd. Mi sembra decisamente un bel programma, nonostante io arrivi in differita che il sole non c’è (ma torna) e il cielo è tutta una nuvola.
      Hai fatto onore ai tre – e dico tre – formaggi francesi? Ci scommetto un biscotto di si! :-)))

      Rispondi
  3. Margherita@lapetitecasserole

    I tuoi post sono sempre una sicurezza, come il caffè la mattina. Mi piace l’aroma che aleggia nell’aria, mi piace il sapore che rimane in bocca al primo assaggio. Al giorno d’oggi non è poi così facile non essere banali, vanne fiera!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: